menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alioska baccarini

Alioska baccarini

Fiuggi, Baccarini all’attacco; la nostra città non merita un sindaco antidemocratico

Ci va giù pesante il capo gruppo di minoranza Alioska Baccarini:

Ci va giù pesante il capo gruppo di minoranza Alioska Baccarini: <Il Sindaco Fabrizio Martini ha dato fondo al suo peggior repertorio. Consiglio Comunale fissato per 31 dicembre scorso e convocato soltanto poche ore prima su

inesistenti ragioni d'urgenza, a mascherare invece il perenne ritardo e l'incapacità con cui porta regolarmente all'approvazione atti con scadenze previste per leggeinsufficienti nella forma e nel contenuto sottoposti al voto della maggioranza solo per mera ratifica di decisioni già prese in solitaria. Ma la vera novità di fine anno che raggiunge il paradosso e supera la soglia del ridicolo sono "le ferie opportunamente date a Radio Centro Fiuggi" con conseguente decisione di non trasmettere in diretta il consiglio comunale. Meglio evitare la figuraccia ad una "silenziosissima" maggioranza, che non proferisce parola alcuna a conferma che le proposte di delibera sono decisioni unilaterali e assolute del primo cittadino. Lo dicono i fatti - tuona Baccarini e prosegue- Fiuggi non merita un Sindaco antidemocratico, incapace di governare che con il proprio atteggiamento disprezza ed offende non solo gli amministratori ma tutti i cittadini che partecipano alla vita pubblica. Il "Sindaco della zona Cesarini" visto il suo vizietto incallito di portare gli atti all'attenzione del Consiglio Comunale anche su diffida del Prefetto. La superficialità con cui gestisce le varie emergenze, che paradossalmente pur si auto-provoca, sono una scenetta ormai consueta. Le drammatiche conferme vengono dalla gestione di ATF e Convention Bureau dove alla vigilia di Natale il Sindaco ha ritenuto opportuno "dare gli auguri" ai lavoratori comunicandogli che dal 1 gennaio 2016 non hanno più un lavoro, contrariamente a quanto asserito nella recente campagna elettorale. Vengono pubblicati bandi per la gestione della commercializzazione dell'Acqua Fiuggi e del Campo Golf, della portineria e delle pulizie, senza alcuna visione progettuale.Il Sindaco è in preda ad una deriva antidemocratica con la speranza che qualcuno di buon senso della maggioranza lo induca a svolgere il suo ruolo senza che possa fare ulteriori danni. Diversamenteva messo subito all'angolo per il bene della città - chiude Baccarini - evitiamo questo penoso calvario pochi mesi di gestione commissariale eliminerebbero gran parte dei danni prodotti dalla gestione Martini e consentirebbero ai Fiuggini di riprendere in mano le sorti oggi gravemente compromesse della nostra comunità lasciando pifferai ben retribuiti a casa>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento