Nord CiociariaToday

Frosinone, Abbruzzese (fi):Zzingaretti fa en plein. anche i medici contro sua politica sanitaria.

Zingaretti ha fatto l’en plein. Infatti, dopo la bocciatura dei singoli territori del Lazio sulla sua politica sanitaria ecco anche l’illustre parere dei medici attraverso i loro sindacati di riferimento.

Zingaretti ha fatto l’en plein. Infatti, dopo la bocciatura dei singoli territori del Lazio sulla sua politica sanitaria ecco anche l’illustre parere dei medici attraverso i loro sindacati di riferimento. “La Regione Lazio continua a prenderci in giro, adesso basta, e' giusto che i cittadini sappiano quali sono le vere cause dei gravi disservizi del sistema sanitario regionale, che, cosi' com'e', e' uno dei peggiori del Paese, e di chi e' la colpa”. Questa non è una mia dichiarazione, ma l’incipit di un comunicato stampa delle principali sigle sindacali dei sanitari. Inoltre, anche un illustre senatrice del Pd, sulla stampa locale ha evidenziato come questa sanità non puoi offrire, nelle condizioni attuali, risposte alle esigenze dei cittadini". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI.

“Tutti si sono accorti che il nostro sistema sanitario è allo sbando e che il governatore della Regione Lazio, nonostante i sui roboanti annunci, non riesce a porre soluzioni alle principali criticità esistenti: dai pronto soccorso al collasso, alla grande carenza di personale per non parlare delle lunghissime liste di attesa. Basti pensare che tra le misure fondamentali della rivoluzione zingarettiana c’è l’introduzione delle hostess di corsia. Un provvedimento che non ha cambiato di una virgola lo stato imbarazzante delle strutture ospedaliere della nostra Regione.

Purtroppo Zingaretti ha adottato questa strategia dall’inizio della sua legislatura. Annunci, annunci ed ancora annunci, poi niente più.

Nella nostra provincia la sanità è allo stremo, gli ospedali non sono più in grado di fornire servizi efficienti a causa di lacune che interessano in modo particolare sia le piante organiche, sia i mezzi tecnologici a disposizione delle strutture. Però, tranquilli, va tutto bene, dice il governatore, buttandola in caciara e, quindi, sui numeri del deficit. Per fortuna tutti nel Lazio stanno condannando la politica sanitaria del centro sinistra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento