Nord CiociariaToday

Frosinone, ad Unindustria arriva Giovanni Turriziani che sostituisce Papa che andrà a Cassino

Davide Papa lascia a favore di Giovanni Turriziani.  Cambiano i vertici dell’associazione imprenditoriale di Unindustria  Frosinone  e al regionale  arriva Filippo Tortoriello.

fr-davide-papa-e-giovanni-turriziani

Davide Papa lascia a favore di Giovanni Turriziani. Cambiano i vertici dell’associazione imprenditoriale di Unindustria Frosinone e al regionale arriva Filippo Tortoriello.

giovanni-turriziani

Davide Papa, invece sarà il presidente del nuovo comprensorio che sarà esteso fino a Gatea ed a Cassino e massimo tra tre mesi sarà inaugurata li una nuova sede di Unindustria.

I problemi sono gli stessi. Infrastrutture fatiscenti, rapporti con la politica non certamente idilliaici e con un territorio da circa un decennio in crisi di identità.

Giovanni Turriziani ha ampiamente illustrato i motivi che l'hanno spinto ad aver accettato la carica; dare una certa continuità alla politica improntata dal suo predecessore e che molto presto cercherà di organizzare una squadra per l’elaborazione di un programma più convincente e quindi affrontare i diversi problemi. Poi entrando nello specifico: l’area di crisi complessa nella quale è stato ricompreso il territorio della provincia e che proprio per questo dovrebbe portare un’attenzione particolare anche se per il momento, non ci sono finanziamenti stanziati a livello statale, però cercherà comunque di dare le linee guida. Il recupero della Valle del Sacco.. “Non importa che tipo di idea si porterà avanti (energia, rinnovabili, turismo). Il lavoro dell’associazione sarà sempre quello di sostenere chi vuole fare impresa sul territorio, fosse anche una società straniera”. Un’occasione importante potrebbe essere data anche dal fatto che Maurizio Stirpe, a livello nazionale, si sta occupando delle relazioni con sindacati e lavoratori. Questo si potrebbe tradurre in sperimentazione di nuovi contratti di lavoro a partire proprio dalla Ciociaria. Insomma, il Giovane presidente ha ricordato che c’è molto da fare “A sud della provincia la nuova linfa vitale portata dalla Fca ha portato ad un maggiore attività di sviluppo. Si dovranno ripensare le infrastrutture e rimuovere gli ostacoli perché l’industria, non solo la Fca, trovi terreno fertile”. “Non possiamo più sbagliare – ha detto Turriziani riferendosi anche alla classe politica – Noi facciamo la nostra parte nel sostenere le imprese ma qualcuno dovrà trovare soluzioni per un rilancio serio del territorio e quindi dell’occupazione”. Infine, il nuovo presidente Provinciale si è augurato che tutti possano fare squadra per mettere in campo una nuova politica che abbia nuova visione strategica di tutta la provincia.

papa-turriziani-felici

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento