Giovedì, 21 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Frosinone, al via "Il buio a colori"

È iniziata la riqualificazione dei sottopassi cittadini presenti in città, unitamente ai tunnel presenti, sia nella parte alta che in quella bassa. Il progetto ideato dall'amministrazione Ottaviani, denominato "Il buio a colori", sarà realizzato...

È iniziata la riqualificazione dei sottopassi cittadini presenti in città, unitamente ai tunnel presenti, sia nella parte alta che in quella bassa. Il progetto ideato dall'amministrazione Ottaviani, denominato "Il buio a colori", sarà realizzato in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Il primo tunnel oggetto del restyling creativo operato dagli studenti e dai docenti dell'istituto, che ha sede nel palazzo Tiravanti, è quello che collega corso Lazio a via Puccini, nella zona Scalo. "Il buio a colori" nasce dal presupposto che le zone scarsamente illuminate, presenti a ridosso della ferrovia, o anche nella zona alta, come il tunnel di viale Roma o quello di Sant'Antonio, costituiscano, alcune volte, elementi di criticità per la sicurezza dei cittadini, oltre a rappresentare aree di disagio urbano: per porre rimedio a tale problematica, il sindaco, Nicola Ottaviani, ha ideato una innovazione architettonica e strutturale che produrrà il risultato di rigenerare completamente i tratti stradali interessati. Le pareti laterali dei quattro tunnel e sottopassi presenti in città, infatti, subiranno un restyling completo, attraverso l'apposizione di centinaia di lamelle quadrate, colorate con le diverse tonalità di base, secondo le indicazioni dei docenti e degli studenti dell'Accademia. Attraverso le diverse combinazioni delle lamelle colorate, illuminate da strutture a led interne ai viadotti, le quali cambieranno disposizione ogni sei mesi, grazie a un meccanismo rimovibile, si otterrà l'effetto di entrare, periodicamente, con le automobili o anche a piedi, all'interno di contesti urbani completamente rigenerati e, addirittura, anche mutevoli, con policromie che costituiranno la base di un progetto brevettabile dal Comune di Frosinone e dall'Accademia di Belle Arti, replicabile anche in altri contesti urbani, con possibilità anche di introiti finanziari per i due enti ideatori e realizzatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, al via "Il buio a colori"

FrosinoneToday è in caricamento