Nord CiociariaToday

Frosinone: al via la V festa della Scuola e della Costituzione

Sabato 22 ottobre, dalle ore 10 in poi, presso la struttura del campo Coni, si terrà la quinta edizione della festa della Scuola e della Costituzione.

Sabato 22 ottobre, dalle ore 10 in poi, presso la struttura del campo Coni, si terrà la quinta edizione della festa della Scuola e della Costituzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'evento, che è stato istituito quattro anni fa dall'amministrazione Ottaviani, tende a favorire e promuovere la cultura dell'aggregazione tra gli studenti delle scuole elementari e medie del capoluogo che, ogni anno, in occasione dell'apertura dell'anno scolastico, sottolineano la lettura di un articolo della Costituzione, valorizzando l'Atto fondamentale della Repubblica italiana. In occasione della festa, le scuole si cimenteranno in alcune performance artistiche, musicali e sportive, a cui potranno assistere le famiglie degli studenti. Quest'anno sarà preso in considerazione l'articolo 34 della Costituzione, che recita: "La scuola è aperta a tutti. L'istruzione inferiore impartita per almeno 8 anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso". L'amministrazione Ottaviani, per promuovere il diritto allo studio, ha introdotto nel 2012 un progetto unico in Italia, "Solidiamo", con il quale finanzia circa 300 borse di studio ogni anno per gli studenti del capoluogo, attraverso la riduzione del 50% delle indennità di sindaco, assessori e consiglieri comunali, senza chiedere risorse aggiuntive allo Stato centrale, ma redistribuendo ciò che è già presente nelle casse comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento