Nord CiociariaToday

Frosinone, allo scalo arrestato 32enne dai domiciliari in galera

Carabinieri della Stazione di Frosinone Scalo, in esecuzione dell’ordinanza di sospensione del beneficio degli arresti domiciliari, emessa dalla Procura della Repubblica di Frosinone, hanno tratto in arresto un 32enne ciociaro, già censito per...

Carabinieri della Stazione di Frosinone Scalo, in esecuzione dell’ordinanza di sospensione del beneficio degli arresti domiciliari, emessa dalla Procura della Repubblica di Frosinone, hanno tratto in arresto un 32enne ciociaro, già censito per reati contro il patrimonio e stupefacenti.

Il provvedimento è scaturito a seguito di una specifica richiesta da parte del suddetto Comando, incaricato di vigilare sulla corretta attuazione delle prescrizioni, poiché il prevenuto, in più occasioni, aveva violato gli obblighi imposti.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

VEROLI, IDENTIFICATE 37 PERSONE E 15 MEZZI CONTROLLATI

nella corso della decorsa serata, fino alla mattinata odierna, al fine di prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio e la persona, il Comando Compagnia di Alatri ha ulteriormente intensificato i servizi di prevenzione su tutto il territorio, con particolare riguardo al territorio del Comune di Veroli.

Durante il servizio, che ha visto l’impiego di sei militari e 3 automezzi, sono stati conseguiti in seguenti risultati:

- persone identificate n. 37;

- automezzi controllati n. 15;

- contravvenzione al CDS elevate n. 3;

- perquisizioni eseguite n. 2.

Corso medesimo servizio, in Veroli, i militari della locale Stazione, nella mattinata odierna, in esecuzione all’Ordinanza di Carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica di Torino in data 03.07.2016, hanno tratto in arresto, un 28enne di nazionalità rumena, residente presso un campo nomadi di Torino, ma di fatto domiciliato in Torrice. I militari operanti, nel corso del servizio, captavano e identificavano, gli occupanti di un’autovettura, condotta da un 30enne di Torrice, in compagnia del fratello 28enne. Approfonditi accertamenti permettevano di acclarare che a carico del 28enne pendeva il citato ordine di carcerazione, dovendo lo stesso espiare una pena di mesi 2 e gg.4 di reclusione, oltre al pagamento di euro 300 di multa per i reati di furto aggravato in concorso commesso da persona travisata e con violenza sulle cose, commessi nel 2015 nella provincia di Torino. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento