Nord CiociariaToday

Frosinone, con la Ri-Generazione nuove idee per il mantenimento dei paesi

Interessante momento di riflessione sulla Ri-Generazione urbana è stato fatto nel salune della Prefettura di Frosinone,  su “RI-Generazione- Sostenibilità, prevenzione e politiche industriali” che ha visto la partecipazione del Ministro per la...

Interessante momento di riflessione sulla Ri-Generazione urbana è stato fatto nel salune della Prefettura di Frosinone, su “RI-Generazione- Sostenibilità, prevenzione e politiche industriali” che ha visto la partecipazione del Ministro per la semplificazione Marianna Madia che ha annunciato si deve lavorare su due direttrici: “Vigilanza e Prevenzione”. Ormai la semplificazione è cominciata a tutti i livelli perché ognuno di noi ha il diritto di conoscere i dati della pubblica amministrazione e verificabilità sociale sul controllo delle opere pubbliche. E’ stata fatta una riforma per il paese e la percezione che si ha nella Pubbliche Amministrazioni e che deve essere più certo il rapporto tra privato e P.A. Oggi c’è la certezza della risposta. La semplificazione significa chiarezza a tutti i livelli di governo perché è un grande sforzo collettivo che deve essere fatto assime” Nell’aprire il suo intervento il Ministro Madia a conclusione dell’importante convegno organizzato dai Gruppi Giovani di Ance Lazio e Ance Frosinone ha affermato: “ I segnali d ripresa offrono opportunità che vanno colte. Non bisogna aver paura del cambiamento. Le imprese devono essere dinamiche ed essere protagoniste della rigenerazione del territorio. C è bisogno di opere fatte bene”. Altro intervento di spessore è stato quello Assessore Politiche del territorio e Mobilità Regione Lazio Michele Civita. Che in occasione della sua tavola rotonda dal titolo Rigenerazione Urbana e Bilancio delle Costruzioni: Le prospettive per l’industria edilizia nel Lazio ha annunciato una nuova legge quadro per l’edilizia , in conformità con il nuovo regolamento edilizio unico nazionale ha affermato: “Bisogna ragionare su nuovi standard dell'edilizia anche con l'aiuto di ricerca delle università. L'edilizia di espansione non è più sostenibile in quanto comporterebbe un allargamento delle città senza le adeguate infrastrutture e i servizi per i cittadini. In alternativa dovremmo richiedere degli extra oneri che in questa fase non sarebbero sostenibili economicamente per le imprese”. Dopo l’introduzione di Fabrizio dell’Uomo ( presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Lazio) Maria Chiara Giglio ( Responsabile Investimenti Area Roma e Lazio Cassa) Stefano Petrucci, Presidente ANCE Lazio, ha parlato “dell’'incertezza sui tempi e l‘atteggiamento della PA rende inefficace lo sforzo di riforma normativo e la progettualità delle imprese. Abbiamo bisogno di una grande legge sulla rigenerazione per rendere vivibili e funzionali le nostre città. Rigenerare, ad esempio, vuol dire anche investire sulla mobilità sostenibile. Dal canto suo Roberta Vitale presidente Giovani ANCE : “La sfida delle imprese edili così come della PA è accelerare verso l'innovazione e la digitalizzazione. Oggi è possibile digitalizzare l'intero patrimonio storico e ricostruire perfettamente uguale grazie alle stampanti 3D”. Invece Alessandro Cattaneo, Presidente ANCI Patrimonio, I comuni sono pronti a cogliere la sfida della rigenerazione. È in atto un cambiamento culturale che supera la lentezza della burocrazia. Il futuro è l'interazione pubblico /privato che spesso sul campo incontra però degli ostacoli. Chiedo al mondo della politica e alle imprese se riusciremo a superarli”.l’importante convegno è stato aperto con i saluti del Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, del Presidente dell’Ance Frosinone Domenico Paglia e tutti i lavori delle tre commissioni sono state moderate dal collega Mauro Salerno de “ Il sole 24 ore” Interessante è stata l’apertura del giovane Gaetano La Rocca ( presidente Gruppo Giovani Ance Frosinone) che ha parlato, di “ demolizione e ricostruzione, edilizia in sostituzione, riqualificazione strutturale. Deep Rigeneration sono tutte formule che debbono caratterizzare il mercato delle costruzioni oggi e dei prossimi anni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento