Nord Ciociaria

Frosinone, con la Ri-Generazione nuove idee per il mantenimento dei paesi

Interessante momento di riflessione sulla Ri-Generazione urbana è stato fatto nel salune della Prefettura di Frosinone,  su “RI-Generazione- Sostenibilità, prevenzione e politiche industriali” che ha visto la partecipazione del Ministro per la...

Interessante momento di riflessione sulla Ri-Generazione urbana è stato fatto nel salune della Prefettura di Frosinone, su "RI-Generazione- Sostenibilità, prevenzione e politiche industriali" che ha visto la partecipazione del Ministro per la semplificazione Marianna Madia che ha annunciato si deve lavorare su due direttrici: "Vigilanza e Prevenzione". Ormai la semplificazione è cominciata a tutti i livelli perché ognuno di noi ha il diritto di conoscere i dati della pubblica amministrazione e verificabilità sociale sul controllo delle opere pubbliche. E' stata fatta una riforma per il paese e la percezione che si ha nella Pubbliche Amministrazioni e che deve essere più certo il rapporto tra privato e P.A. Oggi c'è la certezza della risposta. La semplificazione significa chiarezza a tutti i livelli di governo perché è un grande sforzo collettivo che deve essere fatto assime" Nell'aprire il suo intervento il Ministro Madia a conclusione dell'importante convegno organizzato dai Gruppi Giovani di Ance Lazio e Ance Frosinone ha affermato: " I segnali d ripresa offrono opportunità che vanno colte. Non bisogna aver paura del cambiamento. Le imprese devono essere dinamiche ed essere protagoniste della rigenerazione del territorio. C è bisogno di opere fatte bene". Altro intervento di spessore è stato quello Assessore Politiche del territorio e Mobilità Regione Lazio Michele Civita. Che in occasione della sua tavola rotonda dal titolo Rigenerazione Urbana e Bilancio delle Costruzioni: Le prospettive per l'industria edilizia nel Lazio ha annunciato una nuova legge quadro per l'edilizia , in conformità con il nuovo regolamento edilizio unico nazionale ha affermato: "Bisogna ragionare su nuovi standard dell'edilizia anche con l'aiuto di ricerca delle università. L'edilizia di espansione non è più sostenibile in quanto comporterebbe un allargamento delle città senza le adeguate infrastrutture e i servizi per i cittadini. In alternativa dovremmo richiedere degli extra oneri che in questa fase non sarebbero sostenibili economicamente per le imprese". Dopo l'introduzione di Fabrizio dell'Uomo ( presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Lazio) Maria Chiara Giglio ( Responsabile Investimenti Area Roma e Lazio Cassa) Stefano Petrucci, Presidente ANCE Lazio, ha parlato "dell''incertezza sui tempi e l'atteggiamento della PA rende inefficace lo sforzo di riforma normativo e la progettualità delle imprese. Abbiamo bisogno di una grande legge sulla rigenerazione per rendere vivibili e funzionali le nostre città. Rigenerare, ad esempio, vuol dire anche investire sulla mobilità sostenibile". Dal canto suo Roberta Vitale presidente Giovani ANCE : "La sfida delle imprese edili così come della PA è accelerare verso l'innovazione e la digitalizzazione. Oggi è possibile digitalizzare l'intero patrimonio storico e ricostruire perfettamente uguale grazie alle stampanti 3D". Invece Alessandro Cattaneo, Presidente ANCI Patrimonio, I comuni sono pronti a cogliere la sfida della rigenerazione. È in atto un cambiamento culturale che supera la lentezza della burocrazia. Il futuro è l'interazione pubblico /privato che spesso sul campo incontra però degli ostacoli. Chiedo al mondo della politica e alle imprese se riusciremo a superarli".l'importante convegno è stato aperto con i saluti del Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, del Presidente dell'Ance Frosinone Domenico Paglia e tutti i lavori delle tre commissioni sono state moderate dal collega Mauro Salerno de " Il sole 24 ore" Interessante è stata l'apertura del giovane Gaetano La Rocca ( presidente Gruppo Giovani Ance Frosinone) che ha parlato, di " demolizione e ricostruzione, edilizia in sostituzione, riqualificazione strutturale. Deep Rigeneration sono tutte formule che debbono caratterizzare il mercato delle costruzioni oggi e dei prossimi anni".

Giancarlo Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, con la Ri-Generazione nuove idee per il mantenimento dei paesi

FrosinoneToday è in caricamento