Nord CiociariaToday

Frosinone, con Luciano Fontana una magnifica lezione di giornalismo (esclusiva video intervista)

E’ stata una magnifica lezione di giornalismo quella fatta nell’incontro con il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, sotto l’attenta regia del prefetto di Frosinone D.ssa Emila Zarrilli e coordinato dal presidente del Circolo della...

 

E’ stata una magnifica lezione di giornalismo quella fatta nell’incontro con il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, sotto l’attenta regia del prefetto di Frosinone D.ssa Emila Zarrilli e coordinato dal presidente del Circolo della Stampa di Frosinone Aldo Simoni. A moderare una serata, che ha visto la presenza di due vescovi Mons. Spreafico e Mons. Loppa, la Sen. Maria Spilabotte e tutte le altre autorità provinciali, il collega Alessio Porcu (che dovrebbe diventare il nuovo direttore de La Provincia quotidiano dopo la morte di Umberto Celani, da quanto di risultta dalle indiscrezioni che abbiamo raccolto in prefettura) . Così, dopo i saluti del Prefetto che ha ringraziato il direttore Fontana di origine ciociare e più precisamente di Frosinone, nato come corrispondente dell’Ansa, passato all’Unità e poi al Corriere della Sera dove ha fatto tutta la scalata interna prima di diventare direttore. Fontana ha mostrato con pacatezza tutta la sua professionalità, nel rispondere all’indirizzo di saluto del Prefetto e non si è sottratto alle domande a cui è stato sottoposto sul tema: “ Il territorio della Provincia di Frosinone: Quale futuro il ruolo dell’informazione”. Partendo da questo assunto il presidente Simoni ha lamentato il fatto che la storia del Vescovo di Cassino uscita con forte clamore, qualche giorno fa, si è sgonfiata dopo appena 24 ore. Il direttore Fontana ha risposto affermando che: "il nostro metodo è quello sempre di ascoltare il diretto interessato anche su argomenti scabrosi, come poteva essere quello del Vescovo cassinate. Forse il caso si sarebbe sgonfiato subito". Inoltre, sono stati affrontati tanti e delicati argomenti con il direttore Fontana, definito da Ferrara il nuovo direttore ciociaro e comunista, che ha raccontato le sue esperienze ed a un certo punto ha anche esclamato “il potere forte io non l’ho mai conosciuto”. Poi nel rispondere se aveva auto mai pressioni dall’editore: “è meglio avere tanti editori che uno solo, perché il giornalista è responsabile del prodotto che fa e che deve essere originale”. Insomma, nell’articolato botta e risposta che c’è stato con Porcu, Simoni e il Prefetto, si sono inserite le domande del Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani e dei due vescovi. Sul finire dell'incontro Maurizio Lozzi ha presentato il nuovo libro “Memoria e culto dei santi patroni in Provincia di Frosinone” scritto in Italiano e inglese e c'è stata la proposta del Prefetto di poter indicare un Santo per tutta la Ciociaria. L’aperitivo finale è stato offerto dall’istituto Alberghiero di Sora. Foto e Servizio di Giancarlo Flavi e video Filippo Rondinara (vietata la riproduzione)

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento