Nord Ciociaria

Frosinone, consegnati i diplomi ad 85 guardie zoofile regionali

Consegnati, presso il Teatro della Asl di Frosinone, i diplomi  del IV corso di Guardia Zoofila Regionale. 85 i partecipanti al corso, volontari, i quali hanno il compito di insegnare di come tenere gli animali domestici e soprattutto il rispetto...

Consegnati, presso il Teatro della Asl di Frosinone, i diplomi del IV corso di Guardia Zoofila Regionale. 85 i partecipanti al corso, volontari, i quali hanno il compito di insegnare di come tenere gli animali domestici e soprattutto il rispetto per questi. Ovviamente, queste sono persone autorizzate anche a vigilare sul benessere degli animali e quindi a vigilare sulla corretta gestione di questi.

Un corso della durata di quattro settimane tenuto da specialisti veterinari quali: il Dott. Antonio Messore, il Dott. Mauro Baldassarra, Daniela Fischetti, Alberto D'Orazio.

Corso voluto fortemente dalle guardi zoofile Pietro Luria e Armando Bruni, che si sono battuti moltissimo per ottenere questo corso a Frosinone, dove a consegnare i diplomi è andato il Comandante dei Vigili Urbani di Frosinone Mauro Di Donato. Costoro non sono, "come le guardie zoofile previste nell'ordinamento italiano, è un cittadino che,anche in seno ad un'associazione animalista o ambientalista, dopo la frequentazione di un corso e il superamento di un esame, viene nominato guardia giurata dal prefetto per lo svolgimento di servizi di tutela degli animali e dell'ambiente. Dall'ordinamento italiano la guardia zoofila è qualificata come pubblico ufficiale e gli viene attribuita, nell'ambito specifico della tutela svolta, la funzione di polizia giudiziaria, ossia l'attività di prevenzione e repressione dei reati. La gestione operativa del servizio è organizzato e disciplinata dagli enti a cui le guardie dipendo".

Costoro, invece sono 85 persone volontarie del Lazio che possono vigilare, consigliare sulla tenuta degli animali domestici e segnalare alle autorità competenti eventuali anomalie viste dai loro occhi. Insomma, si tratta di un rapporto volontario , ma non di secondaria importanza ed ecco perché la raccomandazione del comandante Di Donato, di stare molto vicino agli organi preposti a tale delicato servizio.

G.F

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, consegnati i diplomi ad 85 guardie zoofile regionali

FrosinoneToday è in caricamento