Nord Ciociaria

Frosinone, Costanzo: abbiamo chiara la linea apolitica per le provinciali

La lista del partito democratico- afferma Simone Costanzo-  è stata composta attorno ad un chiaro progetto politico, con una linea ben precisa, nel segno del rinnovamento e nel solco di una marcata identità di centrosinistra. Abbiamo cercato di...

La lista del partito democratico- afferma Simone Costanzo- è stata composta attorno ad un chiaro progetto politico, con una linea ben precisa, nel segno del rinnovamento e nel solco di una marcata identità di centrosinistra. Abbiamo cercato di dare voce ai territori, alle competenze, alle aree politiche, alla rapresentanza di genere.In quest'ottica abbiamo due donne candidate: Assunta Parente, già assessore della giunta D'Onofrio a Veroli ed attuale consigliere comunale del comune verulano, da sempre militante del nostro partito, potrà fornire un importante contributo alla lista grazie alla sua comprovata esperienza politica ed amministrativa.

Sara Simone, presidente del consiglio comunale di Arce. quest'ultima è una giovane avvocato che si è già distinta nella sua professione, vincendo anche il premio della toga"- VIII corso camera penale di cassino 2013/2014 ed ha avuto un'ottima affermazione alle ultime elezioni amministrative di Arce, conquistando la fiducia dei cittadini attraverso proposte concrete per la città. contiamo di mettere a disposizione della nostra lista la sua voglia di fare e la sua professionalità e siamo certi che potrà dare un importante contributo. la partecipazione delle donne porta nel dibattito politico una visione diversa ed una prospettiva differente che possono essere un valido aiuto nell'azione politica, programmatica ed amministrativa. per questo abbiamo ritenuto necessario inserire, nonostante la legge non prevedesse alcun obbligo, due donne in lista anche per favorire un cambiamento culturale che necessariamente deve partire dalla politica, in modo da contrastare questa disparità di genere insita nella nostra società. noi abbiamo dimostrato di tenere in considerazione l'aspetto delle pari opportunità. altri, che continuano a professarsi illegittimamente del PD, hanno completamente ignorato questo aspetto, dimostrando, ancora una volta con i fatti, di essere in linea con la destra che li sostiene, da sempre poco sensibile alla tematiche della parità di genere.

PROVINCIALI, DI NOTA (PD): IL MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA DELLA VIABILITÀ AL CENTRO DELLE POLITICHE DEL PROSSIMO GOVERNO DELLA PROVINCIA

"il sistema della viabilità locale,- afferma Di Nota- caratterizzato da una miriade di arterie primarie e secondarie di competenza provinciale, credo che abbia bisogno urgente di un piano di intervento e manutenzione, al fine di riqualificarle e metterle in sicurezza.

Facendo sponda con la Regione Lazio, attraverso un dialogo istituzionale costante, anche coinvolgendo i nostri rappresentanti in seno al consiglio, dovremo operare per ottenere quei finanziamenti e quelle disponibilità per permettere di intervenire sulle strade e sistemarle.

facendo questa operazione, che deve nascere dal coinvolgimento del territorio, proprio come dice il decreto del rio, pianificheremo interventi di area vasta e risolveremo anche un non secondario aspetto: mettendo in sicurezza le strade, faremo fronte alle tante stragi che stanno interessando il nostro territorio. un'azione da accompagnare a campagne educative sulla sicurezza stradale nelle scuole.

Infine, e questo non può che essere anche un importante obiettivo, la possibilità di un grande piano di intervento sulle strade provinciale può essere l'occasione per dare concrete opportunità di lavoro e reddito agli addetti della multiservizi, un problema che il centrosinistra con enrico pittiglio dovrà assolutamente risolvere, perché è nel nostro dna l'attenzione ai problemi dei lavoratori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Costanzo: abbiamo chiara la linea apolitica per le provinciali

FrosinoneToday è in caricamento