Nord CiociariaToday

Frosinone, Di Nota (pd) replica a Gianluca Quadrini: “meno polemiche e maggiore collaborazione rispetto alle difficoltà del territorio”

“Caro Gianluca sono alquanto singolari le tue dichiarazioni comparse sulla stampa in data odierna, in particolare quando affermi che la macchina amministrativa della Provincia di Frosinone è ferma da circa un mese, in pratica da quando c’è stato...

palazzo-provincia-5

“Caro Gianluca sono alquanto singolari le tue dichiarazioni comparse sulla stampa in data odierna, in particolare quando affermi che la macchina amministrativa della Provincia di Frosinone è ferma da circa un mese, in pratica da quando c’è stato il rinnovo del Consiglio provinciale e Forza Italia siede nei banchi dell’opposizione”.

E’ quanto afferma il capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Gramsci, Antonio Di Nota.

“Seguendo il tuo ragionamento, infatti, si deve dedurre che se ora la macchina è ferma, prima si muoveva solo grazie alla presenza di Forza Italia. Stesso assunto tra l’altro evidenziato dalla tua collega di partito Rossella Chiusaroli in occasione della prima seduta del Consiglio provinciale, con un piccolo capovolgimento in corso di discussione, visto che in un primo momento aveva bocciato in toto i primi due anni di amministrazione Pompeo, dimenticando che ne facevano parte anche i consiglieri di Forza Italia. Ti considero troppo intelligente per pensare che puoi ritenere che questo ragionamento possa stare in piedi”.

“Va bene la polemica politica, che ci sta ed è comprensibile, ma almeno, per essere più credibili, aspettate ancora qualche momento, altrimenti tutta questa fretta potrebbe far intendere che ancora non è stato digerito il mancato sorpasso”.

“Le commissioni verranno insediate secondo i tempi e i modi stabiliti dal Presidente Pompeo, tenendo conto della loro funzione rispetto a quanto stabilisce la legge 56/2014

– spiega il consigliere Di Nota – per quanto concerne la composizione della maggioranza invece, se oggi ce n’è una chiara al governo della Provincia, essa non è frutto di accordi venuti meno o assunti, quanto di un risultato evidente espresso dalle urne, anche alla luce di una politicizzazione del voto che non certo è venuta dal Partito Democratico, ma da chi pensava di vincere le elezioni e invece è rimasto sconfitto”.

“Quindi l’invito è quello di fare meno polemiche – conclude Di Nota – e di lavorare e collaborare comunque mettendo al centro il territorio e le sue difficoltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento