Nord CiociariaToday

Frosinone, diventa cardioprotetta.

Nell’ultima seduta di giunta, l’amministrazione Ottaviani ha approvato il progetto che permetterà a Frosinone di acquisire il titolo di “città cardioprotetta”.

defibrillatore-3

Nell’ultima seduta di giunta, l’amministrazione Ottaviani ha approvato il progetto che permetterà a Frosinone di acquisire il titolo di “città cardioprotetta”.

Obiettivo dell’amministrazione, infatti, è stato quello di migliorare i servizi esistenti ed attivarne in numero sempre maggiore al fine di migliorare il benessere della cittadinanza: in questa direzione va l’adesione della giunta al progetto proposta dall’associazione Life Support Center, finalizzata appunto alla diffusione di defibrillatori su tutto il territorio comunale.

“La presenza di tali apparecchiature – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - costituisce un importante supporto al sistema sanitario di primo soccorso in caso di arresto cardiaco improvviso, in quanto l’intervento immediato risulta fondamentale. L’adesione al progetto avverrà mediante la installazione di panchine di decoro urbano, nelle principali piazze della città, di tecnologia polivalente, dotate di defibrillatori, automatici, ad accesso pubblico. Nel corso di questo primo step del programma, saranno collocate, nelle prossime settimane, 5 panchine, armonizzate nell'arredo urbano, fornite dalla Face adv, dotate di defibrillatori, in grado di attivare la chiamata diretta al 118 al momento dell'estrazione dell'apparecchio, che renderanno finalmente la nostra città cardioprotetta. In questo modo, il Comune di Frosinone acquisisce un titolo di primo piano nel panorama della sicurezza sanitaria nazionale, interpretando nel modo migliore il ruolo qualificante della città capoluogo".

Frosinone, il 17 giugno torna Cantine Aperte.

Sabato 17 giugno, a partire dalle 20.30, il Rione Giardino ospiterà la sedicesima edizione delle Cantine Aperte. L’evento, organizzato dall’omonima associazione culturale, è patrocinato dal Comune di

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Frosinone, e costituisce una delle manifestazioni più attese e più amate da frusinati e visitatori. I proventi della serata, inoltre, saranno devoluti alla Comunità di Sant’Egidio. “Il sodalizio con l’associazione Rione Giardino – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – è uno dei più attivi nell’ambito della riscoperta e nella valorizzazione delle tradizioni locali. Grazie all’impegno dei componenti di tale sodalizio, il Carnevale storico frusinate è tornato ad essere patrimonio condiviso della città e dei cittadini di Frosinone, attestandosi come una delle manifestazioni più importanti a livello nazionale. Sabato 17, invece, il Rione sarà protagonista di un evento che troverà il proprio tratto distintivo nella condivisione e

nella gioia di stare insieme. L’amministrazione promuove e sostiene, infatti, ogni iniziativa di qualità che promuova il territorio e le sue ricchezze storiche ed identitarie, oltre che le sue ineguagliabili risorse enogastronomiche. Le Cantine – ha concluso – saranno certamente portatrici di sano svago per tutti coloro che, evitando ogni eccesso, vivranno una serata all’insegna della convivialità nell’ospitale cornice del Giardino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento