Nord CiociariaToday

Frosinone, edilizia scolastica Provinciale, Caperna replica ai consiglieri Chiusaroli e Quadrini

“Gli studenti dell’Itis di Cassino stanno regolarmente svolgendo attività di educazione fisica presso un altro locale palestra messo a disposizione dalla Provincia.

palazzo-provincia-5

“Gli studenti dell’Itis di Cassino stanno regolarmente svolgendo attività di educazione fisica presso un altro locale palestra messo a disposizione dalla Provincia. E questo accade già da diverso tempo, proprio per permettere ai ragazzi di non perdere la possibilità di usufruire di un loro diritto. Come già spiegato alla consigliera Chiusaroli durante l’ultima seduta del Consiglio provinciale, la Provincia è impegnata nella ricerca di un altro locale idoneo per l’Itis di Cassino, ricerca che non si risolve in poche ore, ma che stiamo portando a compimento e che si concluderà a breve”.

E’ quanto afferma il consigliere Germano Caperna, in replica alle dichiarazioni dell’esponente di Forza Italia.

“Negli atti che le sono stati trasmessi dagli uffici in risposta alle sue richieste, lo scorso 24 marzo, c’è comunque scritto tutto”.

“Quanto alle dichiarazioni del consigliere Gianluca Quadrini poi – aggiunge Caperna - va chiarito che i soldi stanziati a cui si riferisce, sono stati impegnati per interventi di manutenzione su diversi edifici del territorio, nel solco di un programma portato avanti da questa Amministrazione che mette al primo posto proprio la sicurezza delle strade e delle scuole. E lo abbiamo fatto e lo stiamo facendo, come stanno a dimostrare anche i cantieri sulla viabilità avviati in questi giorni, grazie ad una oculata opera di attenzione sull’utilizzo delle risorse pubbliche”.

“Di certo il settore dell’edilizia scolastica – conclude il consigliere Caperna - soffre l’incertezza di una riforma delle Province non ancora completata, ma le difficoltà attuali non sono nate ieri, sono anche il rifletto di una gestione non ottimale che si è avuta nel passato, quando c’era un contesto normativo e finanziario diverso e chi doveva fare, non ha fatto. Guarda caso dal 2009 fino all’8 gennaio 2017, la delega sulle scuole è stata gestita proprio da Forza Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento