Martedì, 19 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Frosinone, evade dai domiciliari il giudice lo rinvia a casa in stato di arresto

A Frosinone, personale del N.O.R.M., della locale Compagnia Carabinieri, nei giorni scorsi,   traevano in arresto un 35enne, residente in questa Provincia  e già  gravato da vicende penali per reati commessi contro il patrimonio e la persona...

A Frosinone, personale del N.O.R.M., della locale Compagnia Carabinieri, nei giorni scorsi, traevano in arresto un 35enne, residente in questa Provincia e già gravato da vicende penali per reati commessi contro il patrimonio e la persona, poiché resosi responsabile del reato di "Evasione" dal domicilio ove era sottoposto alla misura degli "arresti domiciliari". Lo stesso, infatti, pur sottoposto alla predetta misura, veniva trovato fuori dalla propria abitazione senza la preventiva autorizzazione del Magistrato competente. Processato con il rito direttissimo presso il Tribunale di Frosinone, veniva condannato e, come disposto dalla predetta A.G., veniva ricondotto presso al sua abitazione e sottoposto alla medesima misura degli arresti domiciliari.

Inoltre sempre a Frosinone, sempre il personale del N.O.R.M. della locale Compagnia Carabinieri, traevano in arresto un 42enne, residente in questo capoluogo poiché resosi responsabile del reato di "inosservanza degli obblighi e prescrizioni della Sorveglianza Speciale". Lo stesso, sottoposto alla misura preventiva della Sorveglianza Speciale di P.S., veniva sorpreso dai militari operanti fuori dalla propria abitazione in orario non consentito e, per tal motivo, veniva dichiarato in arresto. Nel corso del rito direttissimo, svoltosi presso il Tribunale di Frosinone, veniva convalidato l'arresto e, contestualmente, veniva disposta sia la liberazione dell'arrestato che la conferma della sua sottoposizione alla misura della Sorveglianza di P.S..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, evade dai domiciliari il giudice lo rinvia a casa in stato di arresto

FrosinoneToday è in caricamento