Nord CiociariaToday

Frosinone – Hellas Verona: Tavolo Tecnico in Questura

Si è tenuta questa mattina in Questura l’ultima riunione operativa in vista dell’incontro di calcio in programma domanial Matusa tra il Frosinone e l’Hellas Verona.

dsc_0003-copia

Si è tenuta questa mattina in Questura l’ultima riunione operativa in vista dell’incontro di calcio in programma domanial Matusa tra il Frosinone e l’Hellas Verona.

Il Tavolo Tecnico – presieduto dal Questore Santarelli – al quale hanno partecipato i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e degli Enti che, ognuno in base alle specifiche competenze, sono chiamati a concorrere nei servizi di ordine e sicurezza pubblica, è stato l’ultimo di una serie di incontri che, dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al Gruppo Operativo Sicurezza, hanno definito nei minimi dettagli le misure organizzative.

Tutti i tifosi veronesi dovranno essere in possesso del tagliando d’ingresso per non incorrere nelle sanzioni previste a seguito dell’Ordinanza Prefettizia che vieta la trasferta a coloro che ne sono sprovvisti.

Gli ospiti, come ormai da consolidato modulo operativo, saranno accolti presso l’area della ex Permaflex e verranno accompagnati allo stadio a bordo dei bus navetta.

A tal proposito, con la preziosa collaborazione della Società Autostrade e della Polizia Stradale, i pannelli luminosi presenti sulla tratta autostradale interessata saranno “ dedicati” ad informare i tifosi ospiti circa l’uscita consigliata e l’itinerario per raggiungere l’area di raccolta.

I principali punti d’accesso al territorio provinciale saranno vigilati sin dalle prime ore di sabato allo scopo di intercettare ed incanalare i mezzi in arrivo verso l’area ex Permaflex.

Sono state ampiamente illustrate le limitazioni alla circolazione stradale in città che saranno quelle delle grandi occasioni allo scopo di assicurare a tutti il massimo standard di sicurezza e consentire di vivere serenamente l’evento.

In tale ottica sarà vietata la vendita di alcolici e superalcolici negli esercizi pubblici all’interno ed in prossimità dello stadio e tutte le altre bevande dovranno essere consumate in bicchieri di plastica.

Stop al commercio ambulante itinerante nell’area intorno all’impianto sportivo.

Massima sarà l’attenzione nei controlli ai pre - varchi ed ai varchi, anche con l’utilizzo dei metal detector, pertanto – ha concluso il Questore – viene ribadita nuovamentela necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all’orario d’inizio dell’incontro.

INFORMAZIONI E PROVVEDIMENTI PER L'INCONTRO DI CALCIO FROSINONE-HELLAS VERONA.

Per motivi di sicurezza e organizzativi, la polizia locale del Comune di Frosinone ha emanato un'apposita ordinanza al fine di garantire la tutela della pubblica e privata incolumità durante l’incontro di sabato tra Frosinone e Hellas Verona, valido per il campionato di calcio di serie B. Questi i divieti di sosta con rimozione dalle ore 9: in via Superga (ambo i lati), viale Kennedy, piazza Caduti di via Fani, via Piero Gobetti e via Fratelli Rosselli, via Mola Vecchia, piazza Martiri di Vallerotonda e all’interno del parcheggio di viale Tevere, nell’area appositamente delimitata dalla segnaletica stradale. Dalle 11.30, divieto di sosta con rimozione in via Marittima, nel tratto compreso tra l'intersezione con viale Europa e la rotatoria del campo sportivo, e in via Palatucci; in viale Europa, nel tratto compreso tra via Marittima e via Vado del Tufo; in via Piave, tra la rotatoria del Campo Sportivo e via Fibreno; in via Aldo Moro, tra la rotatoria del Campo Sportivo e via Po.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Divieto di circolazione dalle 10 in via Superga, viale Kennedy, piazza Caduti di via Fani, via Gobetti e via Fratelli Rosselli, via Mola Vecchia, piazza Martiri di Vallerotonda. Il divieto si applicherà dalle 12 alle 15 e dalle 16.30 fino a cessate esigenze in via Ciamarra. Circolazione vietata dalle 12.30 in via Marittima, nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Europa e la rotatoria del campo sportivo; in via Palatucci; in viale Europa tra Via Marittima e Via Vado del Tufo; in via Piave tra la rotatoria del Campo Sportivo e via Fibreno; in via Aldo Moro, tra la rotatoria del Campo Sportivo e via Po. Sono esentati dai divieti di circolazione indicati, i veicoli a servizio dei soggetti diversamente abili, muniti di apposito contrassegno, e gli utilizzatori di parcheggi privati, siti all’interno delle aree interdette, nonché eventuali veicoli autorizzati per particolari esigenze. L'ente di piazza VI dicembre (settore attività produttive) fa sapere anche che, dalle 12 alle 18 del 25 febbraio, saranno sospese la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche negli esercizi pubblici ubicati all'interno e nelle vicinanze dello stadio comunale, con ulteriore divieto di effettuare la vendita e la somministrazione di bevande di altro genere nei contenitori originali (specie bottiglie e lattine), consentendo l'uso soltanto di bicchieri di carta o plastica. Per tutta la giornata del 25 febbraio è, inoltre, vietata la presenza di venditori ambulanti itineranti. Si ricorda, infine, che il sistema di videosorveglianza installato dal Comune di Frosinone sarà attivo e le immagini derivanti dalle telecamere saranno continuamente monitorate da personale tecnico qualificato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento