Nord Ciociaria

Frosinone, il mercato elettronico della pa un obbligo per la pubblica amministrazione un’opportunità per le imprese un vantaggio per tutti

“Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione: un obbligo per le PA, un’opportunità per le imprese, un vantaggio per tutti”.

"Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione: un obbligo per le PA, un'opportunità per le imprese, un vantaggio per tutti".

Questo il tema del partecipato convegno che si è svolto presso la Camera di Commercio, convegno organizzato dall'Azienda speciale Aspiin. Il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione è il mercato virtuale per gli acquisti della PA stessa, realizzato dal Ministero dell'economia e delle finanze tramite Consip, nell'ambito del programma per la razionalizzazione degli acquisti.

Si tratta di un'opportunità consolidata anche per le imprese, che possono offrire i propri prodotti e servizi e negoziare le offerte con la PA, aggiungendo quindi un canale complementare rispetto a quelli già attivati per gestire le relazioni commerciali e beneficiando in tal modo dell'ampliamento del bacino della clientela grazie ad una maggiore visibilità.

Nel saluto di benvenuto il presidente della Camera di Commercio Marcello Pigliacelli ha detto: "Il mercato elettronico è per la Pubblica Amministrazione un ulteriore elemento di trasparenza e di garanzia della legalità. Noi da sempre, come Camera di Commercio, utilizziamo questo strumento. Per le imprese l'inserimento nel portale è un forte elemento qualificante e distintivo oltre ad essere una concreta possibilità di ampliare le occasioni di business. Si tratta di un'opportunità fondamentale che bisogna cogliere ma pure incentivare. Davvero un vantaggio per tutti".

Il seminario si è articolato in tre momenti ben distinti: un primo incontro con la pubblica amministrazione per approfondire ed esaminare le nuove funzionalità del Mepa oltre che per stimolarne l'utilizzo. Un secondo momento con le associazioni di categoria e la Camera di Commercio quali sportello di assistenza alle imprese per l'iscrizione al Mepa. Ed un terzo incontro con le imprese per illustrare le opportunità di essere presenti nel Mepa, oltre che gli strumenti e le modalità di iscrizione. Un incontro atteso da tutti vista la numerosa partecipazione di amministratori ed imprenditori: oltre 100 i partecipanti infatti. Il Mercato Elettronico garantisce alle Amministrazioni acquisti di beni e servizi di qualità, semplificando e standardizzando le procedure, riducendo i costi e assicurando la massima trasparenza e concorrenzialità. Va detto che la legge di stabilità 2016, andando a modificare l'articolo 4, comma ter della legge 135/2012, introduce la possibilità che gli strumenti di acquisto e di negoziazione messi a disposizione da Consip abbiano ad oggetto anche attività di manutenzione nel settore dei lavori pubblici. Il 1 luglio 2016 sono stati pubblicati sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (Mepa) 7 nuovi bandi aventi ad oggetto lavori di manutenzione.

Un'opportunità per tutti quindi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, il mercato elettronico della pa un obbligo per la pubblica amministrazione un’opportunità per le imprese un vantaggio per tutti

FrosinoneToday è in caricamento