Nord CiociariaToday

Frosinone, il mondo di Babbo Natale al fianco dei più piccoli

Ottimo esordio per il primo fine settimana di permanenza de "Il mondo di Babbo Natale" alla villa comunale di Frosinone e nella parte alta della città, a piazzale Vittorio Veneto, dove è stata installata una giostra e dove si è stabilito il...

13308530_10208288535245051_2477264259843693605_o

Ottimo esordio per il primo fine settimana di permanenza de "Il mondo di Babbo Natale" alla villa comunale di Frosinone e nella parte alta della città, a piazzale Vittorio Veneto, dove è stata installata una giostra e dove si è stabilito il villaggio degli Elfi, grazie alla disponibilità di S.E. il Prefetto Emilia Zarrilli.

Moltissime le famiglie e i bambini che hanno visitato la manifestazione, assaporando già la magia e il divertimento del periodo natalizio, richiamato dai colori, dalle decorazioni, dalle musiche in grado di trasmettere gioia ai più piccoli e di far tornare, i grandi, ai momenti più felici della propria infanzia. Soddisfatta la delegata del sindaco all'evento, Rossella Testa, che non nasconde però la propria delusione per le polemiche di questi giorni. "La delibera che ha condotto alla realizzazione di questa iniziativa porta la data del 13 luglio: allora avevamo già previsto la possibilità, per i bambini seguiti dai servizi sociali del Comune, di partecipare gratuitamente alle attività previste da Il Mondo di Babbo Natale a Frosinone. Non ritenevamo opportuno dover pubblicizzare sui giornali quanto inserito in delibera, perché alleviare, con ogni mezzo, situazioni di difficoltà o disagio rientra, semplicemente, nei doveri di un amministratore. Saranno inoltre nostri ospiti, nel corso di una giornata di dicembre (stiamo per definire la data con l'assessore Carlo Gagliardi), anche i bambini di Amatrice, terra duramente colpita dal sisma dello scorso agosto. L'assessore Gagliardi sta seguendo con grande partecipazione questo progetto, e ha dichiarato che il sindaco di Amatrice ha ringraziato tutta la città di Frosinone per la solidarietà mostrata ai giovanissimi concittadini in un momento così drammatico. Riteniamo sia necessario essere vicini alle famiglie e ai bambini in difficoltà: devono, nonostante tutto, poter trascorrere momenti di gioia e spensieratezza propri della loro età. Ho letto molte falsità, in questi giorni – ha proseguito Testa – e mi dispiace perché sono state indirizzate a un'iniziativa il cui obiettivo principale è di permettere alle famiglie e ai più piccoli di trascorrere qualche ora in un clima di gioco, magia, condivisione, oltre che di offrire al nostro territorio una opportunità di crescita, dal punto di vista commerciale e turistico. Innanzitutto, vorrei ricordare che l'ingresso al Mondo di Babbo Natale per i residenti è di 7,50 euro ed è gratuito per i bambini fino a 18 mesi. Questo genere di eventi non è gratuito in nessuna città d' Italia, così come prevede un biglietto d'ingresso in altri comuni della provincia, in cui il costo è anche superiore, attestandosi tra gli otto e i dieci euro. La villa comunale inoltre resterà fruibile e aperta a tutti, durante lo svolgimento della manifestazione, tramite gli ingressi laterali. Il Comune di Frosinone, a differenza di quanto accade altrove, non è chiamato a partecipare economicamente in alcun modo alla realizzazione dell'evento ma, anzi, ricava un profitto pari al 2% per ogni biglietto venduto. Capisco le difficoltà delle famiglie e delle mamme – ha concluso la Testa – sono una mamma anch'io, prima di ogni altra cosa, e conosco i sacrifici su cui ogni famiglia è costruita. Il Natale è una festività tutta dedicata ai bambini, e per questo motivo, a fine mese, avremo per la prima volta in città Il trenino di Babbo Natale che collegherà la villa comunale a piazzale Vittorio Veneto. Speriamo che l'esperienza compiuta visitando il Mondo di Babbo Natale – il cui ingresso per i residenti, lo ricordo, è pari a un biglietto per il cinema – sia indimenticabile e magica per tanti bambini, in particolar modo per coloro a cui l'amministrazione è vicina: i bambini che più hanno bisogno, in questo momento, di dimenticare le difficoltà quotidiane e ritrovare quel sorriso che non dovrebbe mai mancare sui loro volti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto di Stefano Strani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento