Nord CiociariaToday

Frosinone, il questore Santarelli ringrazia la Ciociaria e le istituzioni per l’affetto mostrato in occasione della morte del figlio Marco ad Amatrice sotto il terremoto

In questo momento per me particolarmente doloroso e difficile per la perdita del caro Marco, deceduto in occasione del disastroso terremoto di Amatrice, desidero ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicino e mi hanno dato coraggio...

Filippo-Santarelli-770x427

In questo momento per me particolarmente doloroso e difficile per la perdita del caro Marco, deceduto in occasione del disastroso terremoto di Amatrice, desidero ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicino e mi hanno dato coraggio manifestandomi un sincero affetto ed una calorosa presenza.

Un grazie di cuore a tutti i Rappresentanti Istituzionali della provincia di Frosinone che mi hanno fatto sentire sempre vivo il loro abbraccio fraterno, in ogni circostanza di questa mia dolorosa vicenda personale: ringrazio il Prefetto dott.ssa Zarrilli che fin dall’inizio ha seguito l’evolversi degli eventi, il Vescovo di Fosinone Mons. Spreafico per il costante incoraggiamento ed i consigli affettuosi, il Presidente della Provincia Avv. Pompeo ed il Sindaco di Frosinone Avv. Ottaviani per le iniziative da subito intraprese per la circostanza, i Sindaci di Sora e Cassino, i Vescovi di Sora e Anagni, gli Abati di Montecassino e Casamari per il loro sostegno, i Procuratori della Repubblica di Frosinone e Cassino per l’affettuoso abbraccio, il Presidente Stirpe, gli esponenti parlamentari e politici ed i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e di Enti ed Istituti tutti che abbraccio e ringrazio ancora di cuore, scusandomi se non nominati personalmente.

Il mio più grande e affettuoso abbraccio va ai miei poliziotti e ai miei colleghi che fin dai primi momenti della tragedia mi sono stati vicini: alcuni di loro hanno scavato con me tra le macerie, altri mi hanno sostenuto e “protetto” nei tragici momenti di quel 24 agosto e nei giorni successivi in occasione delle varie cerimonie funebri…grazie!mi avete dato coraggio e non mi avete mai fatto sentire solo.

In questi giorni di dolore ho percepito, altresì, un grande affetto ed un forte sostegno anche da parte di tante persone di Frosinone e della Ciociaria che direttamente o indirettamente mi hanno manifestato vicinanza ed incoraggiamenti, grazie a tutti! Un grazie di cuore a tutti i tifosi del Frosinone Calcio, che dalla Curva Nord dai Distinti, in occasione della partita Frosinone-Entella, con striscioni ed espressioni verbali, hanno fatto sentire alla mia famiglia la loro solidarietà e mi hanno profondamente commosso, grazie!

Grazie ai rappresentanti degli organi di informazione per la loro presenza ed il loro sostegno, mi hanno aiutato molto in questi momenti difficili.

Grazie di cuore a tutti.

Con affetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Filippo Santarelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento