Nord CiociariaToday

Frosinone, informazioni sulla circolazione stradale per l'incontro di calcio Frosinone-Pro Vercelli

Per motivi di sicurezza e organizzativi, la polizia locale del Comune di Frosinone ha emanato un'apposita ordinanza al fine di garantire la tutela della pubblica e privata incolumità durante l’incontro di giovedì tra Frosinone e Pro Vercelli...

Frosinone gli archi

Per motivi di sicurezza e organizzativi, la polizia locale del Comune di Frosinone ha emanato un'apposita ordinanza al fine di garantire la tutela della pubblica e privata incolumità durante l’incontro di giovedì tra Frosinone e Pro Vercelli, valido per il campionato di calcio di serie B. Questi i divieti di sosta con rimozione dalle ore 17: in via Superga (ambo i lati), viale Kennedy, piazza Caduti di via Fani, via Piero Gobetti e via Fratelli Rosselli, via Mola Vecchia, piazza Martiri di Vallerotonda e all’interno del parcheggio di viale Tevere, nell’area appositamente delimitata dalla segnaletica stradale. Divieto di circolazione dalle 18 in via Superga, viale Kennedy, piazza Caduti di via Fani, via Gobetti e via Fratelli Rosselli, via Mola Vecchia, piazza Martiri di Vallerotonda e via Ciamarra (limitatamente al passaggio delle tifoserie); da 15 minuti prima del termine dell’incontro di calcio fino a cessate esigenze in via Marittima. Sono esentati dai divieti di circolazione indicati, i veicoli a servizio dei soggetti diversamente abili, muniti di apposito contrassegno, e gli utilizzatori di parcheggi privati, siti all’interno delle aree interdette, nonché eventuali veicoli autorizzati per particolari esigenze.

FROSINONE, VIA MARIA: INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA E BITUMAZIONE.

Proseguono gli interventi dell'amministrazione Ottaviani, finalizzati alla messa in sicurezza e al rinnovo della bitumazione delle strade urbane e periferiche del Comune di Frosinone. Le operazioni, coordinate dall’assessore ai lavori pubblici e manutenzioni, Fabio Tagliaferri, con il supporto della dirigenza dell’arch. Elio Noce e del funzionario geom. Fabrizio Felici, hanno interessato anche il tratto della via Maria, fino al confine con il Comune di Veroli: tali interventi, che si aggiungono a quelli compiuti, negli ultimi tre anni, sulla sede stradale dell'intero sistema viario comunale, sono concepiti per facilitare la circolazione e, allo stesso tempo, permettere ai pedoni un transito in sicurezza. Inoltre, nell'ambito del programma di efficientamento energetico intrapreso dall’amministrazione nel centro storico di Frosinone (via del Plebiscito, via XX settembre, via Nicola Ricciotti, via Angeloni, largo san Silverio e via Garibaldi) nei giorni scorsi, la squadra di tecnici comunali ha provveduto ad effettuare interventi aggiuntivi di manutenzione dei tratti stradali interdetti al traffico, oltre a sostituire le armature stradali a led. Grazie alle economie di gara, l’amministrazione Ottaviani ha riqualificato e sta riqualificando l'intero tessuto viario, investendo buona parte degli oneri concessori dell’urbanistica e quelli provenienti dalle nuove costruzioni, nel rifacimento delle strade urbane e periferiche del capoluogo.

FROSINONE, GRANDE SUCCESSO PER GLI HOLISTIC DAYS.

holistic2

Famiglie, giovani, appassionati di sport e visitatori incuriositi dalle discipline in cartellone: in tantissimi hanno affollato la villa comunale nel corso dell'ultimo fine settimana, in occasione della seconda edizione degli Holistic Days. L'evento, di richiamo nazionale e internazionale, organizzato dalla Temple ASD e patrocinato dal Comune di Frosinone, ha messo al proprio centro il termine "olistico" nell'accezione più ampia, abbracciando il benessere a 360 gradi. Nel programma della manifestazione, infatti, si sono succedete esibizioni di danza, yoga, competizioni sportive con boxe, Mma, muay thai, crossfit, pesistica, con stand dedicati ai massaggi, un'area dedicata ai più piccoli e alla ristorazione. "Sono davvero soddisfatto del successo ottenuto - ha dichiarato Simone Carbonardi, organizzatore dell'evento con la Temple ASD - Si è trattato dell'iniziativa più grande, dall'offerta più ampia, della provincia: i partecipanti - dai visitatori agli atleti coinvolti - erano entusiasti dell'atmosfera che si è respirata, in questi due giorni, alla villa. Gli Holistic days sono stati, infatti, pensati per coinvolgere tutti, dalle famiglie, ai giovani, fino ai più piccoli, attraverso lo strumento dello sport e del divertimento, che si traduce in salute e benessere. Dopo il successo di questa edizione, siamo ancora più motivati per il futuro. E' nostra intenzione creare un gruppo coeso che collabori e condivida i nostri obiettivi, per lavorare con serenità e far crescere la città e l'evento". Durante la serata di domenica, erano presenti agli Holistic anche il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, e l'assessore allo sport, Gianpiero Fabrizi. “E' motivo di orgoglio, per la nostra città, aver ospitato questa iniziativa - ha detto il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - L'amministrazione ha sostenuto, con entusiasmo, un evento innovativo che intende promuovere la socializzazione, la salute e il benessere, dando ai nostri giovani una alternativa al mondo virtuale. Con la realizzazione del Parco del Matusa, che sarà la più grande opera di questo genere aperta in Italia centrale dal dopoguerra a oggi, ci auguriamo di portare avanti, nella prossima edizione, la kermesse all'interno di questa area verde di un ettaro al centro della città”. L'assessore allo sport Gianpiero Fabrizi ha dichiarato: “Complimenti alla Temple ASD, a Simone Carbonardi, a Cinzia Polselli, a tutto lo staff dell'organizzazione e a tutte le scuole, le associazioni e agli atleti che, in questi due giorni, hanno mostrato, concretamente, di fronte a un pubblico vastissimo, il valore dello sport e dello stare insieme, all'insegna del benessere fisico e spirituale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MESSIA: CON OTTAVIANI LO SCALO È RIPARTITO.

“Il quartiere Scalo, nel corso di cinque anni di amministrazione Ottaviani, ha cambiato volto. Con il finanziamento di 18 milioni di euro previsti dalla legge sulla riqualificazione delle periferie, a cui il Comune di Frosinone è stato ammesso, ci auguriamo di vedere ultimato questo percorso, sotto il profilo del decoro urbano, della mobilità e della fruizione dei servizi, anche nella prossima consiliatura". Gli interventi dell’amministrazione Ottaviani realizzati nel quartiere della stazione sono stati così commentati da Giulio Messia, residente della zona e candidato al consiglio comunale per la Lista Ottaviani Sindaco. “Dopo anni di stasi, di polemiche infruttuose, di appelli e di promesse che non avevano portato ad alcun risultato, il sindaco ha eliminato il vecchio deposito Cotral, con grande sollievo dei residenti che hanno visto esaudite le proprie richieste nella direzione di un’aria e di un ambiente più salubri. La nuova piazza, realizzata proprio di fronte alla chiesa della Sacra Famiglia, costituisce uno spazio di socializzazione che, soprattutto in questo periodo, in molti affollano e vivono, grazie anche all’area giochi con verde pubblico a disposizione dei bambini e delle loro famiglie. La viabilità è stata ulteriormente migliorata, a beneficio, in particolar modo, dei pendolari, grazie all’inversione di via Monteverdi verso lo scalo FFSS. Siamo felici, inoltre – ha aggiunto Messia – che la riqualificazione dei tunnel e dei sottopassi cittadini, in collaborazione con la nostra prestigiosa Accademia di Belle Arti, sia partita proprio dal nostro quartiere, con il progetto 'Il buio a colori' che ha trasformato completamente il tratto di collegamento con corso Lazio, rendendolo non solo più gradevole esteticamente, ma anche più sicuro. Credo che, qualora i cittadini decideranno di confermare il rinnovamento iniziato 5 anni fa con il sindaco Ottaviani, sarà possibile completare l’opera di riqualificazione e valorizzazione dell’intera area, con importanti ricadute positive per l’assetto ambientale, urbanistico e infrastrutturale dello Scalo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento