menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controllo02

Controllo02

Frosinone – Napoli, prima riunione del GOS . Condivise con tutti i componenti le misure organizzative in vista dell’attesissimo match

Si tornerà a giocare al Matusa domenica 10 gennaio alle ore 15.00 con un altro match di cartello che vedrà la compagine locale impegnata contro il Napoli.

Si tornerà a giocare al Matusa domenica 10 gennaio alle ore 15.00 con un altro match di cartello che vedrà la compagine locale impegnata contro il Napoli.

Questa mattina il Gruppo Operativo Sicurezza - coordinato dal Dott. Francesco Navarra - si è riunito per definire le misure organizzative per l'incontro che richiamerà il pubblico delle grandi occasioni.

Come per la gara con il Milan la capienza del settore ospiti sarà limitata a 2000 posti con sospensione del progetto " porta un amico" e di tutte le altre facilitazioni.

I tagliandi d'ingresso potranno essere acquistati, fino alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara, dai soli residenti nella provincia di Napoli purchè fidelizzati della compagine sportiva Ssc. Napoli, tessera del tifoso " Club Azzurro", Ssc. Napoli Fan Away, Fan Stadium Card.

Sarà implementato il servizio di stewarding con l'impiego anche di personale della Società ospite.

La viabilità cittadina subirà le limitazioni previste per le partite più importanti con divieti di sosta e di circolazione in un'ampia area intorno allo stadio.

PRIORITÀ ALTA ALLA PREVENZIONE .CONTROLLI A TUTTO CAMPO DELLA POLIZIA DI STATO

Nella serata di ieri un mirato di servizio di polizia è stato predisposto dalla Divisione Anticrimine della Questura di Frosinone per il controllo, nel capoluogo, di persone sottoposte agli arresti domiciliari, alle misure alternative alla detenzione ed alla sorveglianza speciale.

Le pattuglie della Polizia di Stato hanno controllato 9 persone, regolarmente trovate nelle proprie abitazioni, e notificato un avviso orale ad un soggetto attualmente sottoposto agli arresti domiciliari per il compimento di reati in materia di estorsione ed usura.

Nel corso dell'attività di polizia, gli agenti hanno denunciato una giovane cittadina rumena per atti contrari alla pubblica decenza, in quanto colta, in zona ASI, nell'atto di mostrare le parti intime agli automobilisti in transito, nonché per inosservanza al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Frosinone ad ottobre del 2014.

Il Commissariato di Cassino ha invece denunciato 2 persone per inosservanza dei provvedimenti impartiti dall'Autorità.

La Sezione Polizia Stradale di Frosinone ha deferito all'Autorità giudiziaria un uomo per violazione della normativa in materia di gestione di veicoli fuori uso e deposito incontrollato di rifiuti.

GIOVANE FINISCE IN OSPEDALE DOPO UNA LITE FAMILIARE: DENUNCIATO IL PADRE

E' il tardo pomeriggio di ieri quando al pronto soccorso dell'ospedale Spaziani di Frosinone arriva, accompagnato dal padre, un diciannovenne di origini rumene, residente ad Anagni, con il volto completamente tumefatto.

Dopo la visita del personale medico al ragazzo, per le lesioni riportate a seguito di una riferita aggressione, vengono prescritti 40 giorni di prognosi.

I medici del nosocomio, come da collaudato protocollo operativo, danno l'allarme su linea 113 della violenza subita dal giovane.

Una pattuglia delle Volanti si reca al pronto soccorso sentendo a sommarie informazioni entrambi i congiunti.

E' proprio il padre ad ammettere le proprie responsabilità in ordine alle ferite riportate dal ragazzo.

Il quarantaduenne racconta ai poliziotti di avere aggredito lui stesso, colpendolo con pugni, il figlio poiché non era rientrato a casa all'orario concordato, dopo che nel primo pomeriggio gli aveva prestato la propria auto per uscire.

L'uomo è stato denunciato e dovrà rispondere dinanzi all'Autorità Giudiziaria del reato di lesioni.

CONTROLLI STRAORDINARI DELLA POLIZIA DI STATO FESTE DI NATALE IN SICUREZZA

In occasione delle festività natalizie sono stati incrementati i servizi di prevenzione e sicurezza nella provincia di Frosinone.

E' stata disposta dal Questore una ulteriore specifica intensificazione operativa da parte della Polizia di Stato, nel quadro di quanto già disposto nell'ambito dei "Controlli straordinari del territorio" su tutto il territorio provinciale.

L'incremento delle attività della Polizia di Stato nel periodo in argomento rappresenta una attività straordinaria di sicurezza pubblica, con intensificazione del controllo del territorio, nell'ambito delle giornate della sicurezza disegnate nella "Cabina di regia" istituita su disposizione della Direzione Centrale Anticrimine ed è stato pertanto finalizzato alla prevenzione e contrasto dei reati predatori, con particolare riferimento ai furti e rapine e reati contro il patrimonio in genere.

Sulla base delle direttive impartite dal Questore sono stati istituiti, nelle giornate di giovedì 24 venerdì 25 e sabato 26, straordinari servizi di controllo del territorio, polizia giudiziaria e di ordine e sicurezza pubblica, avvalendosi di tutte le componenti operative della Polizia di stato.

Il dispositivo ha previsto l'impiego contemporaneo di personale della Questura, dei Commissariati Sora Fiuggi e Cassino, della Sezione Polizia Stradale, Squadra Mobile per un totale di 60 operatori della Polizia di Stato contestualmente presenti sul territorio.

In tre giorni di attività sono stati effettuati dagli operatori della Polizia, compresi quelli delle specialità, 43 posti di controllo, identificate 672 persone, 490 veicoli controllati, 69 le contravvenzioni elevate e 4 veicoli sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento