Nord CiociariaToday

Frosinone, “Occhio alle truffe!” : la Polizia di Stato incontra gli over ’65

Nel pomeriggio di ieri, il Questore di Frosinone dr. Filippo Santarelli ed il suo staff – formato dal Dirigente della Divisione Amministrativa e Sociale D.ssa Antonella Chiapparelli, il Direttore Tecnico Capo Psicologo Dott.ssa Cristina Pagliarosi...

centro sociale

Nel pomeriggio di ieri, il Questore di Frosinone dr. Filippo Santarelli ed il suo staff – formato dal Dirigente della Divisione Amministrativa e Sociale D.ssa Antonella Chiapparelli, il Direttore Tecnico Capo Psicologo Dott.ssa Cristina Pagliarosi ed il Responsabile della Sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni Sost. Comm. Tiziana Belli - nell’ambito del “Progetto Sicurezza Anziani, hanno incontrato gli over ’65 del centro sociale “Maria Messia” di via Portogallo a Frosinone.

Durante l’incontro, organizzato dalla Questura, in collaborazione con la Presidente del centro socialeMaria Teresa Pagliarosie con l‘operatrice Annarita Ceccarelli, la Polizia di Stato ha analizzato il fenomeno truffe a 360 gradi, con il supporto tecnico di slides e filmati, evidenziando le strategie da adottare per non cadere nella trappola di malintenzionati, soprattutto in questo periodo, in cui l’esodo estivo verso le località turistiche svuota le città e spesso gli anziani restano da soli.

A riguardo è stato consegnato un vademecum illustrativo sui comportamenti da evitare, delineando il profilo del truffatore: di norma usa modi gentili ma decisi, tende ad essere fine parlatore, disorientando la vittima, della quale potrebbe sapere anche nome o cognome e fingere di conoscere figli o altri parenti.

La Polizia di Stato pertanto invita gli over ’65 a diffidare sempre degli sconosciuti, ricordando che per ogni situazione di difficoltà o di dubbio non esitare a contattare la linea di emergenza 113.

Consigli per una navigazione sicura sono stati forniti dal Sost. Comm. Belli, che non ha mancato di sottolineare l’importante ruolo sociale dei “nonni”, con la loro preziosa presenza, nel controllo dei giovanissimi, anche con riguardo all’uso consapevole della rete.

“Non siete soli#chiamatecisempre”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento