Sabato, 23 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Frosinone, Ottaviani: dopo le primarie, le candidature libere al consiglio

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, dopo le primarie per la candidatura a primo cittadino dello scorso mese di novembre, chiamate libere in quanto aperte a tutte le liste e i movimenti civici, a prescindere dalle appartenenze politiche, ha...

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, dopo le primarie per la candidatura a primo cittadino dello scorso mese di novembre, chiamate libere in quanto aperte a tutte le liste e i movimenti civici, a prescindere dalle appartenenze politiche, ha lanciato la campagna per la presentazione delle candidature, in forma autonoma e diretta, al consiglio comunale che si rinnoverà in primavera.





L'iniziativa ha assunto il titolo "... E io mi candido con Ottaviani", che appare come una risposta all'immobilismo di alcuni partiti e alle vecchie metodologie, volte a candidare le persone in consiglio comunale solo attraverso le segreterie o i centri decisionali dei poteri del passato. Coloro che intenderanno essere candidati al consiglio comunale potranno avanzare la propria candidatura per chiedere un incontro, telefonando al numero 348/6001980 o inviando una mail, in forma libera, all'indirizzo di posta elettronica ottavianisindaco2017@gmail.com.

"Abbiamo concepito un modo nuovo per concorrere al rinnovo della classe dirigente, soprattutto all'interno delle aggregazioni civiche, ove è importante avere un contatto diretto con il proprio candidato a sindaco, senza il filtro di coloro che cercano, normalmente, nelle competizioni elettorali, di restringere il perimetro, anziché allargarlo con nuove idee e con nuove energie - ha dichiarato Nicola Ottaviani - Le uniche condizioni e requisiti che abbiamo voluto tracciare, per i candidati, consistono nel fatto che questi dovranno essere liberi, persone perbene e, soprattutto, capaci, poiché quando si amministra un ente comunale è necessario utilizzare il buon senso, come avviene, normalmente, nella gestione di un'azienda, di un'associazione o di una famiglia". Dopo il primo contatto, telefonico o con per email, con i responsabili dell'organizzazione, i potenziali candidati al consiglio comunale potranno avere un confronto diretto con il sindaco Nicola Ottaviani, al quale competerà la decisione dell'inserimento finale nelle liste per le prossime amministrative di primavera.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Ottaviani: dopo le primarie, le candidature libere al consiglio

FrosinoneToday è in caricamento