Nord CiociariaToday

Frosinone, Ottaviani: gettoni dei politici per i giovani e per gli anziani

Gettoni di presenza, vitalizi, privilegi: tutti sinonimi di quella famigerata “casta” che ha indotto moltissimi cittadini a prendere le distanze dalla politica, considerata un’attività praticata da persone lontane dal comune sentire e dalla vita...

solidiamo i.

Gettoni di presenza, vitalizi, privilegi: tutti sinonimi di quella famigerata “casta” che ha indotto moltissimi cittadini a prendere le distanze dalla politica, considerata un’attività praticata da persone lontane dal comune sentire e dalla vita di tutti i giorni, in cui le famiglie affrontano rinunce e sacrifici imposti da una drammatica crisi economica. "Solo un Comune, in Italia - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - ha deciso di tagliare del 50% le indennità di carica del sindaco, degli assessori e dei consiglieri comunali, costituendo un fondo di solidarietà sociale chiamato “Solidiamo”. Si tratta del Comune di Frosinone che, dal 2012, con la delibera fortemente voluta dalla nostra amministrazione, ha premiato 1.500 studenti residenti nel capoluogo. Crediamo che sia giusto ricevere un incentivo allo studio attraverso le indennità dei politici, che non appartengono a questi ultimi, ma alla collettività. 'Solidiamo' non investe solo sui giovani e quindi sulla nostra prossima classe dirigente: grazie allo stesso progetto, circa 1.500 anziani, infatti, hanno l’opportunità di frequentare luoghi di interesse culturale e storico in giro per l'Italia, oltre a partecipare a corsi di formazione, seminari sull’attività fisica e sull’educazione alimentare, lezioni di musica e ballo, laboratori artistici e informatici. Il nostro Comune, portando avanti un'esperienza unica in tutta Italia, ha così risparmiato e investito, in cinque anni, circa 750.000 euro a favore di giovani e anziani: immaginiamo cosa potrebbe accadere, se un’azione del genere coinvolgesse tutti i comuni italiani. In tal caso, avremmo una manovra interamente incentrata sul sociale, a costo zero per le finanze pubbliche, trasferendo risorse da chi ha di più a chi ha di meno. Proprio in queste settimane, gli iscritti ai centri anziani di Frosinone compiranno due distinti soggiorni, a Bologna e Parma prima e, poi, a Ravenna e Ferrara, con la possibilità di visitare musei e mostre, in modo completamente gratuito, grazie a Solidiamo. La delibera voluta nel 2012 da questa amministrazione – ha concluso il sindaco – è uno strumento che, inoltre, intende ribadire e rendere effettivo il diritto allo studio così come espresso dagli articoli 33 e 34 della nostra Costituzione. I giovani e i giovanissimi che, oggi, incoraggiamo a studiare e a sviluppare pienamente le proprie capacità, potranno, domani, mettere a disposizione della propria comunità i talenti acquisiti”.

OTTAVIANI INCORAGGIA LE PRIMARIE DEL PD

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da uomo di democrazia e convinto assertore delle primarie a tutti i livelli – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – ho voluto tentare di tutelare le minoranze, chiedendo a un pò di amici di sacrificarsi, ieri, per le primarie della segreteria nazionale di Renzi, peraltro democristiano come lo ero anch’io ai tempi dell’università. Del resto, dopo aver constatato che non erano riusciti a organizzare le primarie per il candidato a sindaco di Frosinone, a novembre, mentre noi abbiamo portato a votare quasi 3.400 cittadini alle primarie libere, ero fortemente preoccupato che non riuscissero a raccogliere, neppure in questa occasione, un numero minimo di partecipanti per le primarie con Orlando ed Emiliano, vanificando anche il principio minimo della partecipazione democratica. Ho chiesto, allora, a un po’ di amici del mitico circolo di Gigino Neglia di piazza Garibaldi di farmi questa cortesia personale, ma più di due o tre, compreso anche l’ex assessore Mauro Granieri, non sono riuscito a convincerli per offrire il loro spirito di servizio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento