Nord CiociariaToday

Frosinone, Ottaviani lancia le “primarie per la città “ per il 13 novembre

Il Sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha mantenuto fede al proprio impegno di sottoporsi al vaglio della consultazione delle primarie, come avvenne quattro anni fa, pur essendo in questa occasione il Sindaco incarica.

Nicola-Ottaviani-20150701

Il Sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha mantenuto fede al proprio impegno di sottoporsi al vaglio della consultazione delle primarie, come avvenne quattro anni fa, pur essendo in questa occasione il Sindaco incarica.

Si terranno, dunque, domenica 13 Novembre 2016 le consultazioni nelle forme delle Primarie Libere, con la formula “Le Primarie per la Città”, con la possibilità di partecipare, come recita l’articolo

4) del Regolamento, estesa a tutti i cittadini residenti a Frosinone, dopo il compimento del sedicesimo anno di età che, trattandosi di elezioni amministrative, indipendentemente dal proprio orientamento politico – e, dunque, vicini alle sensibilità politiche di centro, destra o di sinistra o anche liste civiche – abbiano intenzione di concorrere alla crescita democratica delle Istituzioni e, in particolare, del Comune Capoluogo.

A tale scopo, al momento dell’espressione del voto, appunto domenica 13 Novembre 2016, gli elettori non avranno necessità di aderire ad alcun documento politico e, parimenti, non sarà necessaria l’iscrizione in alcun elenco, se non quello relativo alle persone che avranno esercitato effettivamente il diritto di voto.

Infine, a coloro che parteciperanno alla scelta del proprio candidato a Sindaco, in occasione delle primarie, sarà rimessa la facoltà, ma non l’obbligo, di versare un euro, da destinare al fondo di solidarietà per sostenere le vittime e i danni, causati dal recente sisma dell’Italia Centrale che ha colpito le Provincie di Rieti ed Ascoli Piceno.

“Lo strumento delle primarie – ha dichiarato Nicola Ottaviani – è stato creato negli Stati Uniti, una delle più grandi democrazie al mondo, nella metà dell’Ottocento e, ancora oggi, rappresentano uno dei pochi momenti di effettiva partecipazione democratica alla vita politica delle istituzioni.

Abbiamo pensato di celebrare, nel Capoluogo, le Primarie libere, le Primarie per la Città, per dar modo a tutti i cittadini di concorrere alla scelta dei propri rappresentanti all’interno del Municipio, senza badare alla eventuale estrazione o sensibilità partitica, poiché quando si affronta la materia amministrativa, in particolar modo quella comunale, le tessere di partito o i pregiudizi culturali spesso rischiano di frenare lo sviluppo ed il progresso”. Il Regolamento è sotto riportato.

REGOLAMENTO PER LA CONSULTAZIONE DELLE “PRIMARIE LIBERE” LE “PRIMARIE PER LA CITTA’ ” PER LA SCELTA DEL CANDIDATO A SINDACO DI FROSINONE ALLE AMMINISTRATIVE DELLA PRIMAVERA 2017

Art. 1) Le Primarie libere, anche definite Primarie per la Città, per la scelta del candidato a Sindaco di Frosinone alle amministrative della primavera 2017, si svolgeranno domenica 13 Novembre 2016, a Frosinone, dalle ore 8:00 alle ore 21:00, presso le sedi comunali della Delegazione centrale (Piazza VI Dicembre), della Delegazione di Madonna della Neve e della Delegazione dello Scalo. Sarà, inoltre, allestito un seggio mobile, per raccogliere il voto dei cittadini fisicamente svantaggiati.

Art. 2) Sono titolari dell’elettorato attivo, e dunque potranno votare il Candidato Sindaco prescelto, tutti i cittadini residenti a Frosinone, iscritti nelle liste elettorali, unitamente ai residenti nella città di Frosinone che abbiano compiuto, entro la mezzanotte del 12 Novembre 2016, i sedici anni di età.

Art. 3) Sono titolari dell’elettorato passivo, e dunque potranno essere candidati a Sindaco, tutti i cittadini residenti a Frosinone, iscritti nelle liste elettorali, ovvero che abbiano compiuto, entro la mezzanotte del 12 Novembre 2016, i diciotto anni di età.

Art. 4) Ai fini dei requisiti di cui ai precedenti articoli 2) e 3), saranno ammessi, trattandosi di elezioni amministrative, tutti i cittadini che, indipendentemente dal proprio orientamento politico – e dunque vicini alle sensibilità politiche di centro, destra o di sinistra o anche civiche – abbiano intenzione di concorrere alla crescita democratica delle Istituzioni e, in particolare, del Comune Capoluogo. A tale scopo, al momento dell’espressione del voto, appunto Domenica 13 Novembre 2016, gli elettori non avranno necessità di aderire ad alcun documento politico e, parimenti, non sarà necessaria l’iscrizione in alcun elenco, se non quello relativo alle persone che esercitano effettivamente il diritto di voto, allo scopo di evitare eventuali duplicazioni.

Art. 5) Ai fini della presentazione della candidatura a Sindaco, nell’ambito delle Primarie libere, Primarie per la Città, il candidato dovrà presentare la propria richiesta, su carta semplice, supportata da un numero di elettori, inseriti nelle liste comunali, non inferiore a trenta e non superiore a sessanta, entro le ore 13:00 del 23 Ottobre 2016, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Frosinone in Piazza VI Dicembre. La sottoscrizione della candidatura a Sindaco, unitamente alla sottoscrizione degli elettori, dovranno essere autenticate da un Pubblico Ufficiale o da un Consigliere Comunale del Comune di Frosinone.

Art. 6) Risulterà vincitore delle Primarie libere, Primarie per la Città, chi avrà conseguito almeno un voto valido in più rispetto agli altri concorrenti. A parità di voti riportati, risulterà vincitore il candidato più giovane.

Art. 7) Entro lunedì 24 Ottobre 2016, sarà costituito il Comitato dei Garanti, a cui prenderanno parte i componenti, in proporzione e su indicazione, dei candidati a Sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Art. 8) I cittadini che intenderanno esercitare il diritto di voto, per la scelta del Candidato a Sindaco, avranno la facoltà, ma non l’obbligo, di versare un euro, da destinare al fondo di solidarietà per sostenere le vittime e i danni causati dal recente sisma dell’Italia Centrale, che ha colpito le Provincie di Rieti ed Ascoli Piceno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento