Nord CiociariaToday

Frosinone, parte il 7 aprile 2016 il corso per diventare sommelier dell’olio in 12 incontri

Qualche anno fa abbiamo raccolto il testimone da Luigi Veronelli, quando il Maestro ci attribuì la responsabilità di organizzare corsi sull’Olio Extravergine di Oliva in tutta Italia. Con la nostra esperienza nel trasmettere la cultura del vino...

Olio cultura

Qualche anno fa abbiamo raccolto il testimone da Luigi Veronelli, quando il Maestro ci attribuì la responsabilità di organizzare corsi sull’Olio Extravergine di Oliva in tutta Italia. Con la nostra esperienza nel trasmettere la cultura del vino, quello della formazione era un compito che a suo parere ci spettava.

L’Associazione Italiana Sommelier dell’Olio è nata così a Roma il 28 Novembre 2004 con l’intento di preparare a questa grande cultura i professionisti della ristorazione, i produttori, i venditori, gli appassionati e i semplici consumatori.

La coltivazione dell’olivo e la produzione dell’olio sono sempre state oggetto di grande interesse nel nostro Paese. Malgrado questo, il concetto di qualità di questo prodotto fino a poco tempo fa non era ancora molto chiaro e l’analisi organolettica finalizzata alla descrizione dell’olio in qualche modo passava in secondo piano. Il compito che abbiamo fatto nostro è stato proprio quello di spiegare e promuovere l’analisi sensoriale “generando” dei veri e propri esperti della materia: i Sommelier dell’Olio.

Con AISO (Associazione Italiana Sommelier dell’Olio) da anni sottolineiamo la qualità attraverso l’insegnamento dell’analisi sensoriale dell’olio e del suo abbinamento con i cibi nei nostri Corsi per Sommelier dell’Olio e nelle nostre Attività di Degustazione. Temi delle lezioni: Origini e storia. La Degustazione dell’Olio. Analisi sensoriale. Scheda di degustazione dell’AISO. Olivicoltura. La pianta. Tecnica di coltivazione. Raccolta. Sistemi di produzione tradizionali e moderni. Conservazione. I principali difetti dell’olio. Composizione e analisi chimica. Classificazione. Legislazione: Dop, Igp, Biologico. Cultivar del Nord e del Centro Italia, del Sud e delle Isole. Panorama mondiale. L’olio in cucina. Tecniche di cottura. L’olio giusto per ogni piatto. Abbinamento con il vino. Prove pratiche di abbinamento. L’olio nel ristorante. Carta degli oli. Carrello degli oli. Conservazione. Servizio. L’olio nella salute. La dieta mediterranea. I consigli del medico. Degustazioni: In ogni lezione degustazione guidata di 6 oli rappresentativi dei temi svolti durante l’incontro e compilazione delle relative schede. Esperienza in azienda: Visita ad un’Azienda che produce olio con il metodo tradizionale e con quello continuo. Lezione e Degustazione di tutti gli oli prodotti. Al termine del Corso: Test di verifica di apprendimento. Cena didattica di abbinamento cibo-olio. Consegna dei Diplomi e dei Distintivi di Sommelier dell’Olio. Sede del Corso: Polo Didattico - Via Degli Anziati, 17 - 03100 Frosinone Materiale didattico: Libro di testo e quaderno completo di schede per l’analisi sensoriale. Per partecipare bisogna essere iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier. Gli aderenti alla Fondazione potranno partecipare alle moltissime attività organizzate: degustazioni guidate, seminari a tema, cene, gite e visite presso Aziende vitivinicole in Italia e nel Mondo. Riceveranno BIBENDA il periodico per la grande cultura del vino e dell’olio, BIBENDA la Guida ai migliori Vini e Ristoranti d’Italia, notiziari ed inviti per moltissimi appuntamenti di grande prestigio dell’olio. info: 349 2226991 • fondazionesommelier.laziosud@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 9 anni

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento