Domenica, 17 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Frosinone, presentata la ASD Bellator Frusino ciclismo

Presentate nella Casa della cultura di Frosinone (ex Mattatoio) la nuova società ASD Bellator Frusino ciclismo "Claudio Nereggi" e la squadra (categorie esordienti e giovanissimi). Alla presentazione sono intervenuti l'assessore allo sport del...

Presentate nella Casa della cultura di Frosinone (ex Mattatoio) la nuova società ASD Bellator Frusino ciclismo "Claudio Nereggi" e la squadra (categorie esordienti e giovanissimi). Alla presentazione sono intervenuti l'assessore allo sport del Comune di Frosinone, Gianpiero Fabrizi;

ciclismo 2

Mauro Tanfi, vice presidente FCI del comitato regionale; Sebastiano Retarvi, del comitato regionale. Ospiti in platea, il prof. Giovanni Guglielmi, dirigente del IV Istituto comprensivo (che, con la l'Asd Bellator, ha partecipato fattivamente al progetto Bici-cliamo) e la Prof.ssa Mara Bufalini, dirigente del II Istituto comprensivo (con la quale l'Asd Bellator sta collaborando per la realizzazione del progetto Bici e benefici); Fabio Fabrizi, presidente Asd Bellator Frusino, Mario Silvestri, vice presidente, i consiglieri Loredana Fagiolari, Emiliano Marocchi e Stefania Germani. Presenti, inoltre, il ds Claudio Nereggi e Roberto Finocchio. Seduti in platea, gli atleti (categoria esordienti) Filippo Fabrizi, Nikolò Patrono, Gabriele Augusti; Jacopo Marocchi, Mattia Silvestri, Annarita Fiorini, Francesca Fabrizi, Azzurra Cristini, Sofia Graziani, Martina Fiorini , Simone Di Pofi, Tommaso Ferrante, Luca Finocchio, Alberto Graziani, Filippo Fabrizi (categoria giovanissimi).

"Il progetto che vede protagonista l'Asd Bellator Frusino ciclismo - ha detto l'assessore allo sport, Gianpiero Fabrizi - è stato fortemente sostenuto dall'amministrazione e, in primis, dal sindaco Ottaviani. L'attività portata avanti dall'associazione, infatti, riguarda sia la promozione dello sport che la diffusione dei principi del movimento, del benessere, della sana competizione, della socializzazione, coinvolgendo soprattutto i giovani e i giovanissimi. Allo scopo di mettere in pratica tali buoni propositi, l'amministrazione comunale ha concesso all'associazione anche un terreno perché sia utilizzato per gli allenamenti: in via Ponte La Fontana, gli atleti potranno usare quest'ampia area per praticare la disciplina al centro della città, oltre che per socializzare e aggregarsi con tutti coloro che condividono tale passione. Ringrazio l'associazione - ha concluso Fabrizi - per averci resi partecipi di questo importante progetto. L'amministrazione Ottaviani è lieta di poter collaborare con le associazioni sportive operanti sul territorio, stringendo sinergie fruttuose come già accaduto, in precedenza, con la Rari Nantes per la pallanuoto e la Scuba per la pallacanestro. Il lavoro svolto da questi sodalizi è, infatti, importante per tutto il territorio, grazie ai momenti di crescita, confronto e formazione che offre ai giovani, ad ogni livello, non solo professionistico: lo sport, infatti, permette ai ragazzi, di avere un'alternativa rispetto alla sola virtualità".

Foto di Stefano Strani.

FROSINONE: ACCOLTE TUTTE LE DOMANDE PER I NUOVI LOCULI.

La giunta Ottaviani, lo scorso anno, aveva disposto di autorizzare l'appalto di lavori di realizzazione di 1.528 nuovi loculi presso il civico cimitero di Frosinone, articolandolo in 832 unità previste per il 2016 e 696 per l'anno corrente. La scadenza del bando relativo al primo lotto di unità, con termine fissato al 30 gennaio scorso, è stata prorogata, successivamente, al 28 febbraio. Tenuto conto della finalità del bando, l'amministrazione ha comunque deciso di accogliere le istanze pervenute successivamente alla data di scadenza. È stata approvata, dunque, la graduatoria delle domande pervenute alla data del 20/04/2017, per la concessione in prenotazione di nuovi loculi cimiteriali presso il civico cimitero, redatta dall'ufficio competente, che non ha effettuato esclusioni per carenza di requisiti. Il documento è disponibile sul sito internet dell'ente e sull'albo pretorio. "Con il nuovo strumento dell'acquisto su carta dei loculi - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - abbiamo reso possibile la programmazione economica e finanziaria delle famiglie per esigenze che, in passato, rincorrevano l'emergenza dell'ultimo minuto, spesso con aumenti dei costi non sostenibili per single e famiglie. L'edilizia cimiteriale deve essere finalizzata ad una funzione e ad un bisogno sociale, accessibili all'intera cittadinanza".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, presentata la ASD Bellator Frusino ciclismo

FrosinoneToday è in caricamento