Nord Ciociaria Ferentino

Frosinone, riparte la Campagna dei Carabinieri “Progetto Cittadino Sicuro”. Basket Ferentino-Veroli denunciato un ragazzo

Al fine di sensibilizzare ulteriormente le persone sul comportamento da assumere per evitare truffe, raggiri, furti in appartamento ecc…, in considerazione dei buoni risultati conseguiti nell’ultimo anno

Al fine di sensibilizzare ulteriormente le persone sul comportamento da assumere per evitare truffe, raggiri, furti in appartamento ecc?, in considerazione dei buoni risultati conseguiti nell'ultimo anno (aumento delle denunce e diminuzione dei reati) ed al fine di migliorare ulteriormente il rapporto di fiducia tra la collettività con l'Arma dei Carabinieri, le altre Istituzioni e contrastare in maniera più efficace ogni forma di criminalità, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Frosinone Col. Antonio MENGA, tramite i 55 Comandi di Stazione e le 6 Compagnie dipendenti, nonché con l'ausilio degli appartenenti all'Associazione Nazionale Carabinieri, proseguirà con le iniziative connesse al progetto "Cittadino sicuro ed informato", effettuando incontri presso le Parrocchie, i Centri anziani, i Comuni e presso le Associazioni interessate al problema della sicurezza presenti sul territorio, allo scopo di illustrare i suggerimenti riportati del "vademecum informativo" del progetto. L'attività sta già consentendo di utilizzare gli spunti, le richieste ed i suggerimenti avanzati dai cittadini nel corso degli incontri, al fine di poter migliorare l'organizzazione e l'effettuazione dei servizi d'istituto, rendendoli più aderenti alle esigenze del territorio. L'obiettivo è quello di migliorare la collaborazione dei cittadini, definiti "sentinelle della sicurezza", invitandoli a rivolgersi sempre di più all'Arma attraverso il numero di pronto intervento "112".

VEROLI, ARRESTATO UN UOMO DEVE ESPIARE PENA DI QUATTRO MESI

Veroli, i carabinieri della locale Stazione, in ottemperanza ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma, arrestavano un 50enne del luogo, già censito, dovendo espiare la pena di mesi 4 per omesso versamento delle imposte sui redditi. Il predetto veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

PARTITA DI BASKET LEGADUE-GOLD FERENTINO -VEROLI DENUNCIATO UN MINORENNE

Ferentino, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso dell'incontro di basket tra la squadra locale e Veroli, valevole per il campionato Legadue Gold, deferivano in stato libertà, al Tribunale dei Minorenni di Roma, un 16enne del posto per violenza e resistenza a P.U. e scavalcamento delle barriere divisorie. Il predetto, durante la manifestazione sportiva, lanciava verso la tifoseria ospiti oggetti vari, scavalcando subito dopo la barriera divisoria, creando di fatto turbativa per l'ordine pubblico. Prontamente bloccato dai militari in servizio di O.P. opponeva, altresì, resistenza. Nei suoi confronti veniva avanzata anche la proposta di applicazione della misura del D.A.S.P.O..

SGURGOLA, DENUNCIATE DUE PERSONE DEL POSTO PER RICETTAZIONE DI ASSEGNI

Sgurgola, i Carabinieri della locale Stazione, a seguito di querela sporta dalla parte lesa, deferivano in stato libertà due persone del posto per ricettazione di assegni bancari. Le indagini permettevano di raccogliere univoci e coincidenti elementi di colpevolezza nei confronti dei predetti che, in più occasioni, incassavano fraudolentemente tre assegni bancari per l'importo complessivo di euro 7.000,00 emessi per il rimborso a seguito di sinistri stradali.

CECCANO, RINVENUTO ALL'INTERNO DI UN APPEZZAMENTO UN TESCHIO

Ceccano, Contrada Fiano, un contadino ha rinvenuto, all'interno di un fondo agricolo parzialmente recintato, un teschio. I militari della locale Stazione, unitamente al personale del N.O.R.M. e delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia, coadiuvati da una Squadra dei VV.FF. di Frosinone, immediatamente recatisi sul posto, hanno operato un'accurata ricerca sulla vasta area interessata, rinvenendo ulteriori ossa ed una ciabatta. Le ricerche si protrarranno per tutto il giorno, per poi eventualmente riprendere nei giorni prossimi. Nella zona di ritrovamento, insistono pozze naturali, roveti e scoscesi declivi. Sul posto è intervenuto il medico legale, che ha constato l'origine umana del teschio e si è riservato di verificare se le altre ossa rinvenute fossero umane o di origine animale. Sono in corso accertamenti per capire se i resti appartengono a persone scomparse negli ultimi anni nella zona di Ceccano. I resti, su disposizione della Procura di Frosinone, sono stati attentamente catalogati e trasportati presso l'obitorio dell'Ospedale "Spaziani" di Frosinone, ove verrà effettuata accurata ispezione a cura del medico legale.

ARCE, ARRESTATO UN GIOVANE DI FONTANA LIRI DOPO UN SINISTRO HA DATO IN ESCADESCENZE

Arce, i carabinieri della locale Stazione arrestavano un 22enne di Fontana Liri resosi responsabile di violenza o minaccia a P.U., danneggiamento aggravato e rifiuto dell'accertamento dello stato di ebbrezza. I militari operanti, intervenuti a seguito di sinistro stradale ove era rimasto coinvolto il ragazzo mentre si trovava alla guida della propria autovettura, nel corso dei conseguenti rilievi, procedevano al ritiro della patente di guida ed al sequestro del veicolo, poiché il conducente rifiutava di sottoporsi all'accertamento etilometrico. Concluse le procedure correlate al deferimento, formalizzate all'interno della vicina Caserma, il giovane, in preda ad uno stato di grave alterazione psico-emotiva, mentre lasciava la struttura, danneggiava l'impianto tele citofonico di pronto intervento collocato in prossimità dell'accesso principale della Stazione Carabinieri, colpendolo ripetutamente con calci e pugni, proferendo ingiurie e minacce anche all'indirizzo dei militari che intervenivano prontamente, riuscendo a bloccarlo. L'arrestato, come disposto dall'A.G., veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, riparte la Campagna dei Carabinieri “Progetto Cittadino Sicuro”. Basket Ferentino-Veroli denunciato un ragazzo

FrosinoneToday è in caricamento