Nord CiociariaToday

Frosinone, rush finale per la quinta edizione del festival dei conservatori italiani

Con l'esibizione domenica sera della formazione musicale “Rocco Scarcella Trio” del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma e del conservatorio “Saint Luis College of Rome” e dei “Soul Frames” del Conservatorio “Licino Refice” di Frosinone ci si...

Rocco Scarcella Trio

Con l'esibizione domenica sera della formazione musicale “Rocco Scarcella Trio” del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma e del conservatorio “Saint Luis College of Rome” e dei “Soul Frames” del Conservatorio “Licino Refice” di Frosinone ci si prepara a vivere il rush finale della competizione che terminerà domenica 30 luglio.

Un'altra serata di musica davanti alla numerosa platea accorsa a piazzale Vittorio Veneto per ascoltare i due gruppi che hanno offerto performance musicali di qualità e di altissimo livello.

I primi ad esibirsi sul palco, presentati da Mary Segneri, sono stati i “Rocco Scarcella Trio” che hanno ottenuto il punteggio di 97,3. Subito dopo la band romana “Soul Frames” che ha proposto in chiave semi-acusitca un repertorio di brani italiani e stranieri spaziando dal Pop/Soul al Jazz/Blues e che ha raggiunto il punteggio di 64,1.

La manifestazione riprenderà il via giovedì 27 luglio con l'esibizione di Valeria Paci che presenterà insieme ai suoi colleghi il progetto funk blues con brani inediti scritti dalla stessa autrice, iscritta la 2°anno triennio canto jazz del conservatorio “Licino Refice” di Frosinone. Ad accompagnare la voce il chitarrista Massimo Colabella iscritto al 2° anno biennio chitarra Jazz del conservatorio “Morlacchi” di Perugia; al pianoforte e alle tastiere troveremo Francesco Briotti, del conservatorio “Santa Cecilia” di Roma; al basso Antonio Delle Foglie e alla batteria Gabriele Tudisco. Le sequenze e looping saranno affidate invece a Cristian Graziano.

Il secondo gruppo che salirà sul palco sarà il “F-Army”, sestetto di stampo jazz composto da un quartetto di bassi elettrici, da una chitarra elettrica e una batteria. I brani, tutti composti dal bassista Francesco D'Alessandro hanno una particolare caratteristica che li accomuna: al centro di ognuno di essi c’è la semplicità della melodia, che rappresenta il cardine di ogni composizione. Da essa poi si sviluppa anche l’armonia e la struttura dei background. Fanno parte del gruppo anche Maurizio Rolli al secondo basso, Davide Di Camillo al terzo basso, Roberto Pace al quarto basso, Simone D'Alessandro alla batteria e Christian Mascetta alla chitarra elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento