Nord CiociariaToday

Frosinone, segnalazione di ordigno denunciata una donna per procurato allarme

Nel pomeriggio odierno giunge una segnalazione di ordigno al grattacielo “Zeppieri”, personale della Polizia di Stato accerta che si tratta di un falso allarme e denuncia l’autrice della telefonata.

Nel pomeriggio odierno giunge una segnalazione di ordigno al grattacielo “Zeppieri”, personale della Polizia di Stato accerta che si tratta di un falso allarme e denuncia l’autrice della telefonata.

Alle ore 14.47 odierne giunge una chiamata sulla linea di emergenza 113, con la quale una voce femminile segnala la presenza di un ordigno al grattacielo “Zeppieri”.

Immediatamente scatta la procedura di emergenza e vengono inviate sul posto le “Volanti”, il personale della Squadra Mobile e della Digos.

Vengono chiuse le strade adiacenti all’edificio e inizia la bonifica dello stabile.

Nel frattempo, scattano le indagini per risalire all’autore della telefonata.

Gli operatori di polizia identificano l’intestatario del numero chiamante: si tratta di una 34enne di Frosinone che già in altre occasioni aveva effettuato telefonate dello stesso tenore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna viene rintracciata da personale della Squadra Mobile nella zona di via Armando Fabi e denunciata in stato di libertà per procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento