Nord CiociariaToday

Latina – Frosinone: la lunga giornata del derby

Si è conclusa alle venti di ieri sera con la festa dei tifosi al Matusa insieme alla squadra la lunga giornata dell’atteso derby Latina – Frosinone.

Si è conclusa alle venti di ieri sera con la festa dei tifosi al Matusa insieme alla squadra la lunga giornata dell’atteso derby Latina – Frosinone.

I 450 sostenitori gialloblu’ si erano radunati nella mattinata a piazzale Europa seguendo le indicazioni ripetute più volte nei giorni scorsi dalla Questura di Frosinone attraverso appositi comunicati stampa.

Qualche malumore si è creato tra i tifosi quando hanno ricevuto la comunicazione che il G.O.S. della Questura di Latina non aveva autorizzato l’esposizione di uno striscione “copricurva” in quanto non approvato come ignifugo dal rappresentante dei Vigili del Fuoco in seno al citato organismo; i supporters canarini hanno ritardato di circa due ore la loro partenza sperando che le loro richiese dell’ultimo minuto sullo striscione potessero essere accolte.

Il calibrato servizio di ordine e sicurezza pubblica predisposto – circa 30 poliziotti diretti da due Funzionari – ha posto in essere tutte le iniziative del caso e la carovana si è mossa verso il capoluogo pontino lungo il percorso vigilato anche con la preziosa collaborazione delle pattuglie della Polizia Stradale, Provinciale e Locale.

Al limite di provincia il corteo è stato “ agganciato “ dal personale della Polizia di Stato della Questura di Latina ed accompagnato presso l’Area Expo del capoluogo pontino dove, dopo i controlli di routine, i sostenitori canarini sono stati condotti allo stadio a bordo di bus navetta.

Dopo i festeggiamenti al Francioni per la vittoria dei loro beniamini i 450 sono ripartiti per Frosinone scortati sempre dagli uomini della Polizia di Stato e, giunti nel capoluogo, si sono diretti al Matusa ad attendere la squadra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche allo stadio la Questura di Frosinone aveva già predisposto adeguati servizi di ordine e vigilanza con le Volanti dell’UPGSP e le Pattuglie dell’Arma Carabinieri che hanno assicurato che la festa si svolgesse nella massima sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento