Nord Ciociaria Paliano

Paliano, Alfieri chi? inizia a perdere le pecore e la città è sempre più abbandonata

Quella che vedete qui in foto è l’ultima pecora smarrita del nostro amico selfiemaniaco sindaco di Paliano Alfieri chi? E’ quando si domandano alcuni cittadini palianesi che l’altra mattina hanno visto in via San Francesco questo ovino passeggiare...

Quella che vedete qui in foto è l'ultima pecora smarrita del nostro amico selfiemaniaco sindaco di Paliano Alfieri chi? E' quando si domandano alcuni cittadini palianesi che l'altra mattina hanno visto in via San Francesco questo ovino passeggiare al centro della strada e che in sostanza bloccava il traffico.

Una foto che potrebbe anche darci uno spaccatto dell'attuale situazione politica - amministrativa di Paliano. Abbiamo letto nei giorni scorsi sui giornali locali che ad Alfieri chi? dopo il "salto della quaglia" interno al PD passando dall'ala protettrice del Sen. Francesco Scalia, all'ala protettrice dell'on. Nazareno Pilozzi spetterebbe un assessorato e lui mira alla "monnezza".

Non gli è bastata la litigata con il sindaco di Colleferro che gli ha rimproverato di aver fatto ricorso contro l'impatto ambientale, e su questo si sta attivando anche la Corte dei Conti perché sarebbe stato fatto un atto illegittimo da parte della giunta comunale di Paliano.

Ora, per "inguaiarsi" ancor più politicamente e amministrativamente va alla ricerca dell'assessorato all'ambiente e alla "monnezza" in provincia nella speranza di risolvere il problema di Colle Fagiolara però è un problema di un'altra provincia e di un'altra città.

Ma torniamo alla pecora, anche perché a Paliano tutti si stanno domandando di chi sia quel povero animale che è scappato oll'ovile per andare a trovare il padrone. Una pecora smarrita, dunque, come è smarrito il nostro selfiemaniaco sindaco che è rientrato come consigliere Provinciale per il rotto della cuffia, con i voti di resto, anche perchè a parte i selfie continue e le tante chiacchiere di cose concrete, anche in Provincia nella precedente esperienza con la delega al turismo ne ha fatte veramente poche.Comunque questa pecora che vaga liberamente in strada sta chiaramente a dimostrare che la città di Paliano è stata lasciata nel completo abbandono.

Adesso possiamo immaginare cosa sarà capace di fare nel delicato mondo della "monnezza", forse perché pensa che stando con il suo amico assessore Buschini alla Regione ( alla provincia insieme a De Angelis ne ha presi 4 di Consiglierie Provinciali) potrà intervenire in ogni dove.

Dunque abbiamo capito: la pecora persa è una metafora del suo essersi perso nei meandri politici provinciali.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, Alfieri chi? inizia a perdere le pecore e la città è sempre più abbandonata

FrosinoneToday è in caricamento