menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pittrice anonima 2

Pittrice anonima 2

Paliano, artisti stranieri sul campo verde disegnano la campagna della città. Una nuova opportunità di turismo?

Se la campagna palianese, quella dei principi e duchi del passato però, attira anche gli artisti in questo fine agosto in cui ancora è tutto verde, un motivo ci sarà pure.

Se la campagna palianese, quella dei principi e duchi del passato però, attira anche gli artisti in questo fine agosto in cui ancora è tutto verde, un motivo ci sarà pure.

Sta di fatto che immersa nella verde campagna del Principe Colonna, abbiamo scovato una pittrice, certamente non Italiana, che dipengeva la natura di questo fine agosto, dove la campagna di solito è secca, invece, stranamente è ancora verde a causa delle abbondanti piogge di luglio e dei primi di agosto. Colori tanto intensi da colpire l'artista austriaca che sta alloggiando presso l'Atelier Austria situato all'interno della proprietà Colonna nel Villaggio Cervinara.

E' questa una realtà culturale che tutte le amministrazione Comunali hanno pressoché ignorato e non si capisce il perché; la vicina Olevano Romano, invece con gli artisti stranieri dell'800 che hanno pitturato la loro bella cittadina in lungo ed in largo evidenziandone vicoli e scorci bellissimi su quadri che oggi hanno raggiunto un valore inestimabile e che hanno avuto la fortuna di essere lasciati in città in un museo, creato ad hoc e che adesso è conosciuto in tutto il mondo e che sta dando lustro ad Olevano e quindi incrementando il turismo sotto l'aspetto artistico-culturale e creando rapporti molto stretti con la Germania, considerato che spesso personaggi illustri di quel paese che arrivano in Italia fanno visita ad Olevano Romano, dove hanno anche acquistato una casa bellissima.

Ecco, si potrebbe creare un meccanismo simile, grazie all'intuito dell'associazione Zerynthia che ha lasciato, anche un'opera importantissima di Pistoletto al centro del Villaggio e questo atelier culturale.

Questo atelir è affidato direttamente al governo austriaco che manda in Italia i migliori artisti locali a fare uno stage per capire e studiare l'arte Italiana e quindi anche a dipingerla cosi come stava facendo l'artista che ieri abbiamo immortalato in foto.

Non si capisce, quindi, la totale assenza delle amministrazioni comunali palianesi (passate ed attuali) che hanno trascurato quest'aspetto culturale che a nostro avviso va curato e capito fino in fondo per creare un feeling che possa portare benefici alla città di Paliano nche ha molto da raccontare dal punto di vista storico e culturale.

Occorre più sinergia e più lungimiranza politica visto che l'economia locale industriale sta crollando sotto la mannaia della crisi economica italiana. Invertire subito la rotta con il turismo a questo punto diventa sempre più impellente, anche perché si stanno aprendo scenari molto interessanti su questo settore e presto ascolteremo proposte interessanti.

Saranno capaci i nostri giovani amministratori a cogliere il momento ? La risposta la lasciamo ai nostri lettori ed a quanti sono interessati a questo importante argomento che può essere sviluppato anche con altre idee. Non pretendiamo di avere le soluzioni in tesca.

Pittrice anonima 1

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento