rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Paliano, il progetto Ri-Gimnasium avanti a gonfie vele ed ora anche tu puoi proporre un'idea

RI-GYMNASIUM, il progetto di rigenerazione della Palestra di Paliano a cui sta lavorando l’Architetto Luca Calselli con i suoi collaboratori, va avanti nella promozione accademica e

RI-GYMNASIUM, il progetto di rigenerazione della Palestra di Paliano a cui sta lavorando l’Architetto Luca Calselli con i suoi collaboratori, va avanti nella promozione accademica e istituzionale e nella sua strutturazione, adesso che è supportato dal Credito Cooperativo di Paliano. “Un grande lavoro di ricucitura della città ha bisogno dell’intervento dei tanti soggetti coinvolti - dichiara l’Architetto Calselli - e il nostro è un progetto complesso ed è complesso il processo di realizzazione, completamente nuovo, rispetto a come si interviene, di solito, in Italia, nella costruzione della città”. Il sito dedicato al progetto www.ri-gymnasium.com, si è arricchito di una nuova sezione ed in alto trovate il video di presentazione: “La tua rigenerazione”, con la quale si invitano i cittadini e chiunque abbia un’idea di rigenerazione, a proporla all’attenzione dei progettisti, delle istituzioni e dei partners tecnici. “RI-GYMNASIUM non si limita al restauro puntuale di una struttura” le parole di Calselli “ma è un programma per la rigenerazione di un pezzo di città. Per questo non mi stancherò mai di dire che non può essere il progetto di una sola testa e neanche solo di un architetto. C’è bisogno di comprendere ruoli, funzioni, percorsi, sogni e bisogni di un’intera comunità. E’ un progetto di ricerca prima che un progetto tecnico. C’è bisogno di interpretare e di prevedere il futuro, di operare delle scelte, di fare da conto. Ma c’è bisogno anche di capacità e di onestà intellettuale e materiale, nel portarlo avanti, di condivisione del progetto e del percorso”. Da parte nostra diciamo che il modello proposto da Calselli ci piace anche che sappiamo essere il futuro, dato che altri sindaci lo hanno preso come riferimento e che le Università, l’ANCE, il CNR e altre istituzioni nazionali cominciano a parlare di rigenerazione e non più di semplice restauro. Per questo invitiamo i nostri lettori a collaborare, a farsi venire un’idea e a proporla anche rimanendo anonimi. Sollecitiamo inoltre il Sindaco e l’intera amministrazione comunale a prendere in considerazione seriamente il progetto. Anzi ci chiediamo il perché ancora non l’abbiano fatto. Giancarlo Flavi

Video popolari

Paliano, il progetto Ri-Gimnasium avanti a gonfie vele ed ora anche tu puoi proporre un'idea

FrosinoneToday è in caricamento