Nord CiociariaToday

Paliano, incendio alla zona industriale; a fuoco pezzi di bus in resina. Sarà stata avvisata l'ARPA

Di Giancarlo Flavi Le nubi nere che sono scaturite dall'incendio di ieri nella zona industriale a Paliano sono state, purtroppo, tossiche perché è andato a fuoco del materiale di resina posto sotto sequestro giudiziario e depositato nel...

Paliano materiali andati a fuoco

Di Giancarlo Flavi

Le nubi nere che sono scaturite dall'incendio di ieri nella zona industriale a Paliano sono state, purtroppo, tossiche perché è andato a fuoco del materiale di resina posto sotto sequestro giudiziario e depositato nel parcheggio di un’azienda che occupa una ventina di maestranze e che lavora il ferro per farne degli scarichi per le imbarcazioni.

Il vasto incendio di domenica è partito dall’area industriale Ponti della Selva, proprio dietro l’ex porcilaia Marsili, da una sterpaglia distante una cinquantina di metri dall’opificio. Intorno alle 13 le fiamme alimentate da un forte vento hanno bruciato un terreno di proprietà di un’azienda che produce generi alimentari e in pochi minuti hanno raggiunto l’esterno dell’industria MIVE. ECO srl che lavora parti di ferro per le navi.

I detriti andati a fuoco (come si vede dalle nostre foto in alto) facevano parte di alcuni lotti sequestrati dalla magistratura ad un’altra azienda, in fallimento, ed erano dei manufatti in vetro resina e per la precisione paraurti e altro materiale occorrente per degli autobus che erano stati poggiati all’esterno del piazzale della MIVE. ECO srl che oggi si è trasferita 50 metri più in là nel nuovo opificio della ex Michelangelo.

Da un nostro sopralluogo abbiamo potuto appurare innanzitutto che il fuoco ha avuto un origine dolosa, purtroppo, e che le fiamme sono partite dal centro di due piante, poi il vento ha fatto il resto facendo allargare fino all’inverosimile. Fiamme che sono state domate dai Vigili del Fuoco di Fiuggi non prima dell’una di notte. In precedenza c’era stato, il provvidenziale intervento dei ragazzi della protezione Civile di Paliano, Segni, Cave, Genazzano e di alcuni abitanti del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora non resta che capire se le istituzioni, ieri, abbiano chiamato i tecnici dell'ARPA per effettuare le analisi dell'aria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento