Nord CiociariaToday

Paliano, l'autogol più grande del Selfiemaniaco sindaco criticato sui social

"Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino". Afferma un vecchio adagio ed è quello che è accaduto al nostro selfiemaniaco sindaco che ha postato la seguente frase sotto alcune foto dei

Aslato 1

"Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino". Afferma un vecchio adagio ed è quello che è accaduto al nostro selfiemaniaco sindaco che ha postato la seguente frase sotto alcune foto dei

Aslato 2lavori che si stanno facendo in questi giorni nei pressi del curvone della vetreria palianese :“Le promesse si mantengono ed a noi le chiacchiere non piacciono. Iniziati I lavori di rifacimento manto stradale Palianese Sud dopo 20 anni. Da km 6 a Km 8”. Come se asfaltare, o meglio rattoppare, una strada fosse un compito straordinario per un’amministrazione comunale.

Nonostante sia in vacanza il nostro "amato" selfiemaniaco sindaco con questo post ha scatenato un finimondo di commenti molti dei quali negativi nei suoi confronti e verso il suo modo di amministrare a conferma, qualora ce ne fosse bisogno, ti quanto noi scriviamo oramai da troppo tempo.

Ci chiediamo ma può essere che nel 2016 taluni amministrattori ancora confondo l'ordinario con lo straordinario e soprattutto ancora non capiscono come funzionano i social e si vantano di queste cose, in passato (ma ancora continuano anche adesso) errori simili li avevano fatti anche i "giovani" amministratori di Valmontone prima di esserre subissati da "schiaffi virtuali" dai propri concittadini.

Tornando alla strada ed a Paliano, per il momento è stato annunciato, appunto dal sindaco, il rifacimento di "soli" due chilometri dell'importante via Palianese Sud. Nonostante l’asfaltatura di questi due chilometri i gradini all’interno di questa strada restano ed anche i molti dislivelli.

La verità è che questa città è sempre più trascurata, il selfiemaniaco sindaco pensa solamente a far politica locale come trampollino di lancio per le prossime elezioni regionali o meglio ancora nazionali ma, questa volta, i palianesi non si accontentano di una leccatina di asfalto e lo steso primo cittadino è costretto ad ammettere che a prescindere o che si facciano o meno le cose viene comunque criticato.

Beato lui che si accontenta delle quisquiglie e invece di dare un nuovo volto alla città, insegue i sogni dei cittadini illudendoli che si vogliono autogestire. Così con questa storia la Palestra Gimnasyum di Fuksas è ferma al palo cosi come in progetto che fa bella mostra sulle pareti interne con il quale si vuole trasformare quel luogo in un punto di riferimento culturale-turistico come peraltro chiede anche la BCC di Paliano e si potrebbe parlare anche (lo faremo nei prossimi giorni) di altri progetti che tiene fermi nel cassetto di fatto bloccando l’economia di Paliano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento