menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pratini alla festa della birra

Pratini alla festa della birra

Paliano, l’Avis e la e la Croce Rossa pronti per la distribuzione dei pacchi nel nord Ciociaria

Siamo andati ad approfondire come siano arrivati i fondi alla Croce Rossa e all' Avis di  Paliano, attraverso il terzo settore della Regione Lazio, grazie al progetto “ Un Taglio alla Povertà” che è stato presentato dall’ex assessore Gianluca...

Siamo andati ad approfondire come siano arrivati i fondi alla Croce Rossa e all' Avis di Paliano, attraverso il terzo settore della Regione Lazio, grazie al progetto " Un Taglio alla Povertà" che è stato presentato dall'ex assessore Gianluca Pratini attraverso il distretto A.

Questa l'e-mail arrivata a Pratini: "Approvata la richiesta di finanziamenti previsti dalla Regione Lazio per il Terzo Settore, sul contrasto alla povertà e all'esclusione sociale. il nostro progetto è stato presentato in rete con il Distretto dalla Comunità in Dialogo di Trivigliano dal Banco Alimentare di Alatri e Collepardo, dalla Croce Rossa di Paliano e dall'Avis, la scelta delle Associazioni mira a coprire tutto il territorio distrettuale sia con la distribuzione dei pacchi alimentari ad Alatri e A Paliano, sia per l'inclusione sociale. Gli interventi mirano a soddisfare la richiesta di aiuto di molti cittadini appartenenti alle cosidette fasce deboli, nuovi poveri, persone che hanno perso il lavoro, monoreddito, ecc."

Come si ricorderà l'iniziativa è inserita nel contesto del Bando "Insieme per l'inclusione e contro la povertà" fa parte del progetto vincitore del bando "Un taglio alla povertà" dove nell'introduzione il Presidente Zingaretti scrive: "Lo stiamo facendo con un nuovo quadro legislativo per il welfare regionale e con una serie di iniziative che si occupano di soggetti finora esclusi dalle politiche sociali: padri separati, donne sole con figli piccoli, disabili, minori in sostituzione del disagio, anziani senza famiglia stranieri. Sono quelle che viogliamo chiamare " Nuove povertà" a cui vogliamo restituire i diritti, opportunità sociali e una vita dignitosa. Nel progetto "Un taglio alla Povertà", dunque, si legge nell'iniziativa "Io speriamo che me la cavo" prevede distribuzione di buoni pasto e pacchi viveri. Un servizio di mensa per l'emergenza sociale attraverso la distribuzione di oltre 2000 buoni pasto su segnalazione dei servizi sociali del territorio da utilizzare presso ristoranti convenzionati. Il progetto prevede anche una rete di raccolta e distribuzione di beni alimentari in collaborazione di un gruppo di volontari ad Alatri, Collepardo, Acuto, Vico nel Lazio e altri piccoli comuni della zona realizzato da Confraternita di San Rocco e della Buona Morte di Collepardo- Curia Provinciale dei Padri Cappuccini- Croce Rossa di Paliano- Avis di Paliano.

Il progetto complessivo è di 90.000 mila euro, però le due associazioni di Paliano ne dovranno gestire solamente 45.000 relativi alla provincia di Frosinone Nord e fare la distribuzione. Soldi che stanno per arrivare, dovevano essere in cassa dall'agosto scorso, ma ci ha assicurato Gianluca Pratini che: "i soldi stanno per arrivare la comunicazione come vedi è del 17 maggio e io non l'ho "spesa" per la Campagna elettorale ricevendone per fino i complimenti di Luca Trentuadue che era presente ad una mia riunione politica elettorale".

La notizia, peraltro dei fondi che stanno per arrivare è stata confermata anche dai due presidenti Antonella Rosina - Avis Paliano e Luca Tucci - Croce Rossa di Paliano. Quest'ultima ha trasferito i suoi uffici nell'ex edificio scolastico di Le Mole con riparazioni a loro spese (ecco cosa serviva lo stand realizzato in occasione del Palio dell'Assunta scorso, sotto il carcere, per incassare qualche euro per riparare dove ci piove).

P.S.

Mi permetto di scriverti questa mail dopo aver letto la pubblicazione dell'articolo per il quale ci siamo sentiti un'ora fa al telefono...

1 per rispetto e responsabilità che ho nei riguardi della mia associazione e dei miei volontari io non ho partecipato a nessuna riunione elettorale e ripeto nessuna!!!gianluca pratini l'ho ringraziato di persona sotto casa mia prima che lui iniziasse la riunione (alla quale non ho partecipato) tenuta presso le case popolari di via palianese nord (case nelle quali io abito);

2 la Croce Rossa di Paliano non ha ancora trasferito la sua sede persso l'ex edificio scolastico delle mole perchè ci sono da fare dei lavori, per i quali, l'amm.ze comunale si sta operando per risolvere

Grazie per la tua Precisazione: ne prendiamo volentieri atto.

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento