Domenica, 17 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Paliano, marito violento picchia la moglie e la figlia 13enne che voleva calmarlo

Sicuramente è stata evitata una tragedia familiare grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri, giunti dopo i richiami dei vicini che hanno sentito le urla della bimba e della moglie incinta, che il marito violento stava picchiando per...

Sicuramente è stata evitata una tragedia familiare grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri, giunti dopo i richiami dei vicini che hanno sentito le urla della bimba e della moglie incinta, che il marito violento stava picchiando per l'ennesima volta.

La tragedia è stata per, fortuna sfiorata, anche se le due donne, entrambe ricoverate all'ospedale di Colleferro e giudicate guaribili in una decina di giorni, sono state picchiate di santa ragione dal marito violento 43 anni, da tempo residente a Paliano mentre la moglie 38 anni, incinta del terzo figlio e in procinto di lasciarlo

Il fatto è accaduto all'interno di una abitazione sita nel Centro Storico di Paliano, intorno alle 20,00 poco prima di cena, quando si è accesa un'improvvisa ed ennesima litigata tra i due.

La discussione è nata perché la moglie aveva deciso di prendere un'altra strada e di abbandonare il marito e forse questo fatto, ha scatenato l'ira dell'uomo che ovviamente è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali, nei confronti della moglie e della figlia 13enne, che si era messa in mezzo per dividere i due dall'ennesima litigata.

Con l'intervento dei Carabinieri di Paliano e del Nucleo Operativo della Compagnia di Anagni, l'uomo è stata arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate ed è stata messo in carcere a Frosinone a disposizione del giudice che lo dovrà interrogare.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, marito violento picchia la moglie e la figlia 13enne che voleva calmarlo

FrosinoneToday è in caricamento