Venerdì, 22 Ottobre 2021
Nord Ciociaria Paliano

Paliano, partenza alla grande per la Festa della Birra tra solidarietà e tanta buona musica

E’ iniziata in modo scoppiettante la Festa della Birra-Paliano Festival Heineken Beer con due grandi serate che hanno visto coinvolti giovani e meno giovani. 

E' iniziata in modo scoppiettante la Festa della Birra-Paliano Festival Heineken Beer con due grandi serate che hanno visto coinvolti giovani e meno giovani.

La kermesse si è aperta con l'incontro tra l'Associazione Jovenus con a capo Gianluca Pratini e l'ex parroco di Paliano Mons. Franco Proietto (oggi parroco della Sacra Famiglia a Palestrina), il quale ha raccontato la sua esperienza prima in Eritrea poi in Etiopia tra i lebbrosi.

Un racconto che ha toccato veramente il cuore dei numerosi presenti e che ha fatto venire i brividi come nella descrizione dell''incontro con i lebbrosi o l'acquisto di una barca per una popolazione indigena. Oggi stanno finendo di arredare un ospedale. Insomma, tante iniziative, che hanno permesso di raccogliere fondi per circa 250.000 euro. e di creare circa 1600 adozioni a distanza.

Gianluca Pratini nel consegnare una targa ricordo della serata come associazione si è impegnato a fare un'adozione a distanza ed ha toccato il tema dell'unione per realizzare le cose. Per l'amministrazione Comunale è intervenuto l'assessore Dott. Ugo Germanò che, portando il saluto dell'Amministrazione, ha ricordato in qualche modo la sua esperienza con Emergency quando era pronto alla partenza ed invece il destino ha voluto che restasse in Italia. Anche il proprietario della parte di Selva, dove si sta svolgendo la Festa della Birra, Filippo Nicoli ha parlato di sinergia e di perfetta simbiosi con Pratini e già si pensa ad un ricco programma da mettere in cantiere per l'anno prossimo, con grandi nomi della canzone Italiana.

Dopo questi toccanti momenti tanta musica e divertimento con Giada Agasucci, vincitrice di Amici 2014 , Sara Mattei e Pasqualino Maione, che hanno entusiasmiato i giovanissimi che avevano invaso il prato della Selva tra urli e grida di gioia.

Infine, la seconda serata con le Monelle Italiane e l'assolo di Gigione che ha infiammato grandi e piccoli con il suo swing ed i suoi brani conosciuti, alcuni dei quali cantati da molte persone sotto il palco. Il mitico Giogione ha strappato applausi con la nuova canzone su Papa Francesco che sarà l'inno del viaggio del Santo Padre in Corea.

La festa della birra prosegue con altri appuntamenti musicali nei prossimi giorni con la cover di The Creedence Clearwater Revival e Domani 3 agosto con Jovanotti Cover Band, per arrivare all' 8 agosto con l'esibizione di Roby Facchinetti in tour con "Ma che vita è la mia" (con ingresso a pagamento di 10 euro con biglietti della lotteria). Per le altre serate l'ingresso è gratuito. Molto interessanti i piatti proposti nelle serate tra i quali le lumache cucinate in modo strepitoso.

foto e servizio di Giancarlo Flavi vietata la riproduzione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, partenza alla grande per la Festa della Birra tra solidarietà e tanta buona musica

FrosinoneToday è in caricamento