menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paliano, primo consiglio agitato tra Alfieri e Sturvi. Presentata la giunta ed i capigruppo

“Scintille” nel primo consiglio Comunale di Paliano tra l’ex Sindaco Maurizio Sturvi e l’attuale sindaco Domenico Alfieri a proposito dei 200.000 euro  che si dovrebbero pagare all’ACEA di illuminazione Pubblica.

"Scintille" nel primo consiglio Comunale di Paliano tra l'ex Sindaco Maurizio Sturvi e l'attuale sindaco Domenico Alfieri a proposito dei 200.000 euro che si dovrebbero pagare all'ACEA di illuminazione Pubblica.

Ci spieghiamo meglio il Sindaco Alfieri alla sua prima uscita pubblica ha annunciato che come prima cosa aveva trovato un "regalino" dell'ACEA che chiedeva un pagamento immediato di 200.000 di illuminazione pubblica, altrimenti avrebbe staccato la luce. La replica dell'ex sindaco Sturvi non si è fatta attendere e in modo sprezzante ha apostrofato Alfieri di pressapochismo politico poiché quei soldi sono già stati previsti in bilancio sin da quando c'è stato il passaggio da Arkesia ad ACEA. I toni del dibattito si sono cosi animati ed il neo presidente del consiglio Avv. Andrea Ficoroni ha richiamo i presenti al rispetto delle regole.

Dopo la convalida degli eletti ed il giuramento del sindaco, Alfieri ha comunicato la nuova giunta che già si è riunita due volte ed ha assegnato le deleghe a Valentina Adiutori: Vice Sindaco, politiche per il Turismo, Cultura e Giovani. Eleonora Campoli assessore con deleghe alle politiche sociali, scolastiche e Agricoltura; Ugo Germanò: assessore con deleghe a politiche per assetto del Territorio, per l'ambiente e per la Protezione Civile; a Federico Fiore Assessore con deleghe alle Opere pubbliche, Politiche per l'attività d'impresa per lo sviluppo economico, Politiche per lo Sport.

Nella discussione per la presentazione del programma il sindaco Alfieri, senza farla troppo lunga, ha parlato soprattutto di Ambiente e Occupazione, oltre che di garanzia della legalità e trasparenza ed ha annunciato che al prossimo Consiglio Comunale ci sarà da parte della maggioranza un ordine del Giorno contro il TMB che si vuole installare a Colle Fagiolara (per il quale già sono iniziati i lavori per la realizzazione).

Sia la lista Civica con Paliano di Sturvi che Adesso Insieme con Tommaso Cenciarelli hanno ribadito che nel rispetto dei ruoli anche loro contribuiranno al bene del paese anche se non condividono alcuni punti del programma presentato da PD-SEL Per Paliano Progetto-Comune, distinguendosi per lo loro iniziative.

Di seguito sono stati comunicati i capigruppo: per la maggioranza Corrado Coccarelli, per Adesso Insieme Tommaso Cenciarelli, mentre la lista Civica Sturvi deve ancora decidere il capogruppo perché al loro interno ci sono tre anime: quella più propriamente civica di Sturvi, Cinque Stelle con Paola Imperoli e l'altro gruppo politico CoMunità rappresentato da Simone Marucci.

Ultimo punto all'ordine del giorno l'elezione della commissione elettorale sono stati eletti membri effettivi: Corrado Coccarelli, Emanuela Pizzale e Paola Imperoli. Supplenti: Eleonora Campoli, Federico Fiore e Simone Marucci.

A fare da contorno alla discussione una sala molto affollata con i presenti che non hanno mancato di applaudire i diversi passaggi.

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento