menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pastena, 2 aprile giornata mondiale dell’Autismo

Pastena, 2 aprile giornata mondiale dell’Autismo

Pastena, 2 aprile giornata mondiale dell’Autismo

Giovedì due aprile nel salone delle conferenze del museo speleologico delle grotte di Pastena si terrà la manifestazione provinciale per la Settima giornata mondiale dell’autismo.

Giovedì due aprile nel salone delle conferenze del museo speleologico delle grotte di Pastena si terrà la manifestazione provinciale per la Settima giornata mondiale dell'autismo.

Un evento significativo che ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini affinché siano abbattuti i muri dei pregiudizi e dell'indifferenza che creano l'isolamento psicologico e talvolta la segregazione fisica di tanti giovani.

Sarà come aprire il sipario su uno scenario nuovo dove spesso la scienza e i dogmi hanno percorso strade comuni elaborando teorie eziopatogenetiche e meccanismi metabolici che oggi vengono messi in discussione da una nuova e moderna ricerca universitaria.

Una giornata che metterà insieme le istituzioni pubbliche con le associazioni del volontariato, il sapere accademico con i progetti delle strutture sanitarie, le attività dei comuni con le associazioni dei genitori.

Una manifestazione che per il comune di Pastena rappresenterà l'inizio di un impegno quotidiano di solidarietà e di partecipazione per costruire una società solidale e giusta che deve imparare a condividere e ad integrarsi con le diversità non solo fisiche ma anche psicologiche e comportamentali.

Una società che si armonizza sui valori della fraternità e dell'amicizia, una società che impara a camminare senza trascurare nessuno e senza lasciare nessuno indietro ma dando a tutti la possibilitàdi vivere e di credere che nell'esperienza di tutti i giorni, a prescindere da quello che si fa e dove si vive sia possibile essere felici.

Una manifestazione che deve insegnare a difendere e tutelare i diritti delle persone ma soprattutto ad impedire che accanto a noi possano esserci persone sfiduciate, tristi e demotivate.

Un amministratore deve saper alzare lo sguardo e rendersi conto che oltre alla quotidianità fatta di pragmatismo e di concretezza esiste un più vasto orizzonte che serve a costruire una società migliore, a formare una umanità dove non dovranno esistere nemici o avversari ma persone unite le une alle altre dal sentimento della fratellanza.

Per questo motivo ospiteremo la Consigliera regionale Daniela Bianchi che ha mostrato particolare sensibilità e attenzione a questa problematica lasciata per anni nel dimenticatoio o riservata esclusivamente all'attenzione di qualche dotto neuropsichiatra.

Interverranno inoltre il presidente dell'Ordine dei Medici dott Fabrizio Cristofari, il presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo e il presidente della commissione Bilancio della Regione Lazio Mauro Buschini.

Accanto a loro ci saranno i responsabili dipartimentali dell'Asl di Frosinone e tanti operatori del volontariato che da molti anni e in diversi contesti sociali si occupano sia dell'autismo che di altro disabilità sia fisiche che neurologiche.

La lezione magistrale sarà tenuta dal dell'università di Siena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento