Nord CiociariaToday

Pico, Rendina Gravante e d’alto per il successo finale al 38° Rally

Da temere, il trittico delle S2000 e Carmine Tribuzio con la Mitsubishi R4. La fisionomia dell’edizione numero 38 del rally di Pico, vede 64 equipaggi iscritti con un parterre di piloti e vetture di grande qualità, visto che sono ben tre le...

Giannetti (1)

Da temere, il trittico delle S2000 e Carmine Tribuzio con la Mitsubishi R4. La fisionomia dell’edizione numero 38 del rally di Pico, vede 64 equipaggi iscritti con un parterre di piloti e vetture di grande qualità, visto che sono ben tre le vetture di ultima generazione.

Gravante

Una di queste è al debutto assoluto visto che è arrivata soltanto da una settimana nella struttura della famiglia Colombi a Bergamo, si tratta di una Skoda R5 che farà il suo esordio in gara con Gianluca D’Alto in coppia con Mirko LIbuirdi, ancora una Skoda R5 del team Motorsport Italia dell’ex campione del mondo Rally Produzione Max Rendina e la vettura campione d’Italia la Peugeot 208 T16 che torna nelle mani di Gianni Gravante dopo la sfortunata parentesi del Basso Lazio dello scorso giugno. Altro trittico di vetture vincenti, è quello della Classe S2000, dove troviamo ben tre Peugeot 207 affidate rispettivamente a Giannetti, Carnevale e Lattavo, tre piloti in grado di salire sul podio, per capacità di guida e per la vettura che ben si adatta alle strade del rally di Pico, al contrario delle Skoda R5 al loro esordio assoluto nel rally più antico della regione. Non finisce qui il parterre di grande qualità della gara ciociara, ci sono infatti anche due Mitsubishi, una in versione R4 (Evo IX) affidata alla coppia che occupo la terza posizione nella passata edizione, ovvero Tribuzio-Stracqualursi e una iscritta in classe N4 (Evo VI), quella di Marani. A questi binomi, si aggiungono le vetture che da sempre compongono gli schieramenti delle gare nazionali, ovvero le Classi N3 e A5 dove troviamo rispettivamente sette e otto equipaggi iscritti, tra loro driver come il giovane Campagna (N3) e Ferdinandi (A5) dati favoriti per la vittoria di Classe. Seguono la ormai canonica lunga lista che affolla la Classe N2, dove spicca il nome di Giuseppe Frattalemi, l’unico che gareggiando per il titolo di campione regionale può muovere la classifica in suo favore visto che alla vigilia della gara ciociara occupa la prima posizione in condominio con Di Cosimo e Gianfico, entrambi assenti e quindi ecco che Frattalemi può allungare e divenire domenica sera il leader del campionato ad una gara dal termine (Gargano ad ottobre ndr). Dicevamo della N2 dove troviamo ben 15 equipaggi iscritti, tanti i nomi che possono ambire al podio di Classe, tra loro spicca il nome di Antonio Trotta con Prata alle note. Completano la lista degli iscritti sei equipaggi in A7, tre sono invece le vetture in Classe R2B, completano l’elenco iscritti una vettura per ognuna delle classi ammesse a partecipare. Il gentil sesso è rappresentato da sei navigatrici e soltanto una lady al volante, nessun equipaggio femminile al via. La gara che scatterà sabato sera da Pico, con la prova ridotta sul tracciato della arcinota “greci-Pico”, per proseguire domenica con le altre tre speciali da ripetersi tre volte per un totale di nove passaggi. Si comincerà da: ‘Pontecorvo (Km 6,10 alle ore 8:03; 11;15 e 14:27) a seguire ‘Greci-Pico’ (Km 12,40 alle ore 08:21; 11:33 e 14:45) e ‘Colle San Magno’ (Km 7,65 alle ore 09:27; 12:39 e 15;51). Tre prove molto insidiose che non lasciano spazio a distrazioni di ogni genere, tutte da ripetere tre volte, ma sempre alla luce del sole, mentre l’arrivo è fissato in Piazza Ferrucci dalle ore 17:30. Tre i Riordini previsti e tutti a Pontecorvo, che ospiterà anche la partenza sabato sera, tre anche le Assistenze, nell’area dl Centro Commerciale a partire dalle ore 7:26 di domenica, per ripetersi alle ore 10:33 e alle 13:45, tutti gli orari riportati si riferiscono al transito della prima vettura. Mentre per coloro che vorranno vedere le vetture ed incontrare i loro beniamini prima della gara, l’appuntamento è sabato mattina a Pico (09:00-13:30) dove sono fissate le verifiche sportive e tecniche ante gara a numerazione invertita. Insomma, un grande appuntamento sportivo che non mancherà di richiamare migliaia di persone in piazza Ferrucci, palcoscenico privilegiato del rally più antico del Lazio e tra quelli nazionali.

ELENCO ISCRITTI

N° Concorrente 1° Conduttore 2° Conduttore Vettura Gr. Cl. Cil. Scuderia

1 33 Motorsport Italia Rendina Massimiliano Inglesi Emanuele Skoda Fabia R R5 1600 Motorsport Italia

2 1 Gravante Giovanni Gravante Giovanni Abatecola Gino Peugeot 208 T16 R R5 1600 Power Car Team

3 2 D'Alto Gianluca D'Alto Gianluca Liburdi Mirko Skoda Fabia R R5 1600 Casarano Rally Team

4 3 Giannetti Emanuele Giannetti Emanuele Lepore Marco Peugeot 207 A S2000 2000 Phoenix Group srl

5 4 Carnevale Fabio Carnevale Fabio Gagliardi Carlo Peugeot 207 A S2000 2000 Ferrara Motors

6 5 Lattavo Danilo Lattavo Danilo Cicognini Monica Peugeot 207 A S2000 2000 Power Car Team

7 6 Tribuzio Carmine Tribuzio Carmine Stracqualursi Gianni Mitsubishi Evo IX R R4 2000 DGR Motor Sport

8 7 Marani Gianluca Marani Gianluca Geremia Davide Mitsubishi Lancer Evo N N4 2000

9 8 Sulpizio Liberato Sulpizio Liberato Pittiglio Lorenzo Renault Clio A S1600 1600

10 9 Miele Aldo Miele Aldo Parisi Benedetto Fiat Punto A S1600 1600

11 10 Abatecola Paolo Abatecola Paolo Spiriti Domenico Renault New Clio R R3C 2000

12 11 Rinaldi Davide Rinaldi Davide Caruso Lorenzo Peugeot 208 R R2B 1600 Kappaerre asda

13 12 Vallone Paolo Vallone Paolo Carnevale Antonio Peugeot 208 R R2B 1600

14 14 Roma Matteo Roma Matteo Roma Marco Citroen C2 R R2B 1600

15 15 Viti Alessandro Viti Alessandro Paglia Alex Renault Clio A A7 2000

16 16 Vessella Tonino Vessella Tonino Fraioli Roberto Renault Clio Williams A A7 2000

17 18 Verardo Luca Verardo Luca Sardilli Marika Renault 5 GT Turbo A A7 1400

18 19 Di Fonzo Fortunato Di Fonzo Fortunato Ruscetta Stefano Renault Clio A A7 2000 FT Car

19 20 Fiorella Gianluca Fiorella Gianluca Bernardi Pierfrancesco Fiat Uno Turbo A A7 1400

20 21 Carnevale Fabio Carnevale Fabio Mastrogiacomo Gianni Fiat Uno Turbo A A7 1400

21 22 Marchitti Peppino Marchitti Peppino Giammasi Battista Peugeot 205 GTI A A7 1900

22 23 Lauro Michael Lauro Michael Danella Shara Renault Clio RS N N3 2000

23 24 Girolami Simone Girolami Simone Colozzi Emilio Renault Clio Williams N N3 2000

N° Concorrente 1° Conduttore 2° Conduttore Vettura Gr. Cl. Cil. Scuderia

24 25 Campagna Michele Campagna Michele Palombi Marco Renault Clio RS N N3 2000

25 26 Mattarelli Emanuele Mattarelli Emanuele Sigismondi Graziano Renault Clio RS N N3 2000

26 27 Gerardi Benedetto Gerardi Benedetto Piccirilli Mario Renault Clio RS N N3 2000

27 28 Carisi Diego Carisi Diego Conti Cristian Renault Clio RS N N3 2000

28 29 Fiocco Alex Fiocco Alex Conti Anthony Peugeot 205 GTI N N3 1900

29 30 DI Vico Luigi Di Vico Luigi Maliziola Simone Peugeot 106 A K10 1600

30 31 Abatecola Francesco Abatecola Francesco Martini Marco Peugeot 106 Maxi A K10 1600

31 32 Galeti Giuliano Galeti Giuliano Di Trinca Vincenzo Fiat Punto A K10 1600

32 34 La Lingua Riccardo La Lingua Riccardo Piccolino Francesco Peugeot 106 A A6 1600 WRT Winners Rally Team srl

33 35 De Maio Giuseppe De Maio Frabbotta Simone Honda Civic A A6 1600

34 36 Rezza Angela Rezza Angela Conti Arnaldo Peugeot 106 A A6 1600

35 37 Palmieri Giovanni Palmieri Giovanni Savo Claudio Peugeot 207 GTI R N R1T N 1600

36 38 Turri Gianni Turri Gianni Cortina Cristina Renault New Clio R N R1C N2000

37 39 De Lucia Gianluca De Lucia Gianluca Lautieri Giovanni Peugeot 106 A A5 1300

38 40 Ferdinandi Albino Ferdinandi Albino Forte Davide Peugeot 106 A A5 1300

39 41 Ruscetta Graziano Ruscetta Graziano Mattarelli Marco Peugeot 106 XSI A A5 1400

40 42 Di Stasio Guido Di Stasio Guido Carnevale Sandro Peugeot 106 A A5 1300

41 43 Ballarino Liberato Ballarino Liberato Mastrangelo Angelo Peugeot 106 A A5 1300

42 44 Oliva Armando Oliva Armando Verrico Giacomo Fiat Panda Kit A A5 1400

43 45 Curatti Antonio Curatti Antonio Colella Pierpaolo Peugeot 106 A A5 1400 Castro Corse

44 46 Di Filippo Patrizio Di Filippo Patrizio Palombo Antonello Peugeot 106 A A5 1300

45 47 Parravano Sergio Parravano Sergio Longo Jessica Peugeot 106 N N2 1600

46 48 Tori Roberto Tori Roberto Spiridigliozzi Davide Peugeot 106 N N2 1600 Jolly Motors

47 49 Frattalemi Giuseppe Frattalemi Giuseppe Cipriani Fabiano Peugeot 106 N N2 1600 Contea di CeccanoRallyTeam

48 50 Angelone Fabio Angelone Fabio Valletta Amiliano Peugeot 106 N N2 1600

49 51 Lonardo Sabino Lonardo Sabino Annarumma Aniello Peugeot 106 N N2 1600 Winners Rally TeamSrl

N° Concorrente 1° Conduttore 2° Conduttore Vettura Gr. Cl. Cil. Scuderia

50 52 Ciotoli Gabriele Ciotoli Gabriele Pietrobono Vincenzo Citroen Saxo N N2 1600

51 53 Chiarlitti Loris Chiarlitti Loris Taglienti Giulia Peugeot 106 Rally N N2 1600

52 54 Ferrante Alessandro Ferrante Alessandro Orefice Mario Citroen Saxo VTS N N2 1600

53 55 Palombo Massimo Palombo Massimo Iacobelli Sandro Peugeot 106 Rally N N2 1600

54 56 Colozzi Enrico Colozzi Enrico Aceto Carmine PEUGEOT 106 N N2 1600

55 57 Trotta Antonio Trotta Antonio Prata Emanuele PEUGEOT 106 N N2 1600

56 58 Meresi Tiziano Meresi Tiziano Lavorante Leonardo Peugeot 106 N N2 1600

57 59 Conti Luca Conti Luca Abatecola Alessandro Citroen Saxo N N2 1600

58 70 Carducci Salvatore Carducci Salvatore Fraioli Mario Peugeot 106 N N2 1600

59 71 Renzi Simona Renzi Gianluca Renzi Simona Peugeot 106 N N2 1600

60 72 Elia Marco Elia Marco Rosa Nazzareno Citroen Saxo VTS N N2 1600

61 73 De Santis Giuseppe De Santis Giuseppe Di Traglia Gianluigi Fiat 600 Abarth A A0 1100

62 74 Miele Lorenzo Miele Lorenzo Falasca Alessandro Fiat 600 A A0 1100

63 75 Salvatore Giuseppe Salvatore Giuseppe Ferrara Daniele Fiat 500 Sporting A A0 1100

64 76 Petrozzi Tommaso Petrozzi Tommaso Caprarelli Civita Fiat 600 Sporting A A0 1100

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento