Nord CiociariaToday

Piglio, donati altri 85 flaconi di sangue al Bambino Gesù di Roma

Ancora una straordinaria giornata di donazione per i pigliesi, che con il passare del tempo dimostrano di avere un cuore grande cosi anche nel periodo delle ferie.

Piglio Donazioni in favore Bambin gesù

Ancora una straordinaria giornata di donazione per i pigliesi, che con il passare del tempo dimostrano di avere un cuore grande cosi anche nel periodo delle ferie.

Piglio preparazione donazione

Domenica 6 Agosto, si è svolta presso la sala “Polivalente” dalle ore 8,30 alle ore 10,30, alla presenza del centro mobile di prelievo per la periodica raccolta di sangue giunta alla 49ma donazione. Come è sempre, era presente l’equipe dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma con 4 medici, 4 infermieri i quali, con la loro indiscutibile professionalità, hanno prelevate 85 unità di sangue, che si aggiungono ai 79 flaconi raccolti nella donazione straordinaria di Sabato 22 Luglio scorso.

I risultati raggiunti quest’anno dal gruppo dei Donatori e Volontari di sangue di Piglio, fondato il 1° Ottobre 1995, facente capo all’Associazione Donatori Volontari Sangue Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma con oltre quattromilasettecento flaconi di sangue raccolti in 49 donazioni sono davvero straordinari dice orgogliosamente Antonio Tufi, membro del direttivo dell’Ass. Donatori Sangue del Bambino Gesù,- perché sono stati raccolti complessivamente ben 164 flaconi di sangue.

Tufi, esprime grande soddisfazione per la giornata di oggi, la quale è stata possibile grazie ai donatori che nonostante il caldo e il periodo di ferie estive si sono presentati numerosi, un grazie particolare va ai nostri donatori che si recano a Roma in ospedale tutti i periodi dell’anno per la donazione di Emocomponenti, (Plasma, Piastrine e altro) purtroppo sempre più necessari per i pazienti con patologie oncologiche. Il nostro obiettivo è di promuovere la donazione di sangue e soprattutto quella di Emocomponenti per il grande aumento, purtroppo, di patologie Oncologiche soprattutto in età pediatrica. Grazie ai volontari, fondamentali per la riuscita delle giornate di donazioni e tutte le altre manifestazioni di promozione alla donazione e mi rivolgo ai giovani, futuri maggiorenni, un piccolo gesto di solidarietà arricchisce se stessi e chi lo riceve.

Il nostro impegno è quello di stimolare la donazione del sangue tra i pigliesi invitando tutte le persone a dare almeno una volta l’anno il proprio sangue a favore dei malati bisognosi, creando nei giovani una coscienza trasfusionale per sopperire alla sempre maggiore richiesta di questa linfa vitale, conseguente al progresso della scienza medica e della tecnica che ha consentito il trapianto d’organi. In realtà si vuole che il giovane pigliese acquisisca la coscienza dei problemi generali connessi alla trasfusione di sangue e si renda conto della funzione del donatore periodico selezionato e controllato, da considerarsi un vero operatore sanitario.

Sulla preoccupazione della carenza di sangue nella regione Lazio e in particolare a Frosinone fatta presente da Mario Rossi vicepresidente dell'Avis Frosinone, Tufi, (Fidas Lazio), fa presente che se tutti i 91 comuni della provincia ciociara fossero generosi come i donatori del comune di Piglio, tale carenza di sangue almeno nella Provincia di Frosinone non ci sarebbe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento