menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fto grup

fto grup

Piglio, Instancabile l'attività dei volontari della Croce Rossa Italiana

La Croce Rossa Italiana, sede di Piglio, terrà presso i giardini pubblici di via Piagge Sabato 27 Giugno dalle ore 16.00 alle ore 19 due lezioni informative riguardanti le “MANOVRE SALVAVITA PEDIATRICHE  E PRIMO SOCCORSO”.

La Croce Rossa Italiana, sede di Piglio, terrà presso i giardini pubblici di via Piagge Sabato 27 Giugno dalle ore 16.00 alle ore 19 due lezioni informative riguardanti le "MANOVRE SALVAVITA PEDIATRICHE E PRIMO SOCCORSO".

"Il Progetto della diffusione delle Manovre Salvavita Pediatriche, - a detta di Paolo Ambrosetti responsabile sede CRI di Piglio e Delegato locale Area 3 Emergenza-, ha come finalità la diffusione della cultura della rianimazione cardiopolmonare e delle competenze necessarie ad intervenire su soggetti in età pediatrica vittime di arresto cardiaco improvviso o di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Sempre più spesso vengono descritti incidenti tra le mura domestiche o nelle scuole, situazioni critiche che riguardano bambini vittime di eventi avversi a causa dell'ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo, come cibo, palline di gomma giochi, caramelle,... e se, non prontamente trattata, in pochi minuti potrebbe evolvere in arresto respiratorio al quale segue l'arresto cardiaco. E' importante, per evitare questi eventi, diffondere il più possibile non solo le Manovre Salvavita con le tecniche di disostruzione e di rianimazione cardiopolmonare di base, ma anche prevenire che ciò possa accadere.

Durante le lezioni, per dar modo ai genitori di poter seguire con attenzione le indicazioni che verranno date, ci saranno attività ludiche e ricreative, dedicate esclusivamente ai bambini con truccabimbi, sculture di palloncini, zucchero filato e pop corn.

Quindi Prevenzione, Controllo e informazione sono da sempre i criteri primari di fare volontariato da parte della sede CRI di Piglio. L'obiettivo finale di tutte le sue iniziative passate e future è quello di cercare di creare una coscienza individuale e collettiva capace di incidere sul tessuto sociale determinandone il miglioramento attraverso una modificazione in positivo dei comportamenti". Non solo: dopo il grande successo che ha avuto l'iniziativa "Salutiamo la primavera - Prevenire = Vivere", ideata e realizzata sempre dai Volontari della Croce Rossa Italiana di Piglio, un'altra iniziativa sta facendo riscuotere notevole successo il progetto "Salute...Informazione, Prevenzione e Controllo".

"Il progetto nasce -dice Ambrosetti- dalla necessità di avvicinare il più possibile le persone ad una prevenzione costante, ad un controllo mirato e ad un'informazione continua sui rischi che l'organismo corre se non sottoposto ad un attenta regola sulle proprie abitudini di vita, da una sanità sempre più bloccata con tempi di attesa superiori ad ogni aspettativa e con costi a volte insostenibili e dalla chiusura o ridimensionamento delle strutture sanitarie presenti sul nostro territorio. L'iniziativa "SALUTIAMO LA PRIMAVERA - PREVENIRE = VIVERE" ha preso il via lo scorso mese di Aprile con tre giornate di screening dedicate a Cuore e Polmoni. Numerosi cittadini, oltre a sottoporsi ai soliti controlli che da sempre caratterizzano l'attività della sede CRI di Piglio, misurazione della pressione arteriosa, glicemia, colesterolo e trigliceridi, hanno effettuato l'elettrocardiogramma, esame importante al fine di ridurre il più possibile il rischio di malattie cardiache a volte invalidanti se non mortali e la Spirometria , "un tagliando"per testare la corretta funzionalità dei polmoni.

Nel mese di giugno sono stati riproposti due importanti appuntamenti, molto attesi dai cittadini che non ne avevano potuto usufruire in precedenza : la MOC screening sull'osteoporosi realizzata in collaborazione con l'associazione PRAMA onlus diretta dal DR. Castellitto e il 14 giugno la giornata per la prevenzione del Melanoma in collaborazione con le dr.sse del policlinico Umberto I Monica Salvi e Cecilia Luci , in tutte e due le iniziative circa 150 persone si sono sottoposte ad esame facendo una giusta prevenzione . Quindi -termina Ambrosetti- Prevenzione, Controllo e informazione sono da sempre i criteri primari di fare volontariato da parte della sede CRI di Piglio. L'obiettivo finale di tutte le sue iniziative passate e future è quello di cercare di creare una coscienza individuale e collettiva capace di incidere sul tessuto sociale determinandone il miglioramento attraverso una modificazione in positivo dei comportamenti".

L'attività che svolge la locale CRI, oltre al soccorso delle persone per raggiungere le unità sanitarie ospedaliere di Frosinone, Alatri, Colleferro e di Tor Vergata, è quella della prevenzione (prevenire è meglio che curare), offrendo ai cittadini affetti da varie patologie, assistenza sanitaria con dei medici specialisti che si avvicendano nella sede della CRI, ubicata nel Palazzo Comunale.

I volontari che si avvicendano nella sede di Piglio testimoniano una solidarietà, una generosità e uno spirito di sacrificio. mettendosi a disposizione delle persone che hanno bisogno.

Il paese di Piglio è orgoglioso di annoverare tra i suoi cittadini un gruppo così numeroso che si presta a fornire un servizio possibile attraverso una organizzazione efficace ed efficiente.

Giorgio Alessandro Pacetti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento