Martedì, 19 Ottobre 2021
Nord Ciociaria Piglio

Piglio, la Pro Loco al voto per il rinnovo delle cariche sociali

La Pro Loco pigliese, presieduta da Veronica Celletti, si accinge al rinnovo delle cariche sociali. Si potrà votare Domenica 20 Novembre  dalle ore 10,00 alle ore 18,00, presso la sede della Pro Loco (Palazzo comunale–entrata antistante edificio...

La Pro Loco pigliese, presieduta da Veronica Celletti, si accinge al rinnovo delle cariche sociali. Si potrà votare Domenica 20 Novembre dalle ore 10,00 alle ore 18,00, presso la sede della Pro Loco (Palazzo comunale-entrata antistante edificio scolastico Piglio).

La Presidente Veronica Celletti invita tutti gli iscritti, circa 80, a partecipare alle votazioni. "Vogliamo ricordare, dice Veronica, che tra le numerose iniziative svolte dalla Pro Loco di Piglio negli anni precedenti, spiccano quella del gemellaggio con la Pro Loco di Roiate e quella della mostra "Na 'Ota agliu Piglio" dove si sono rivisti gli antichi arnesi di lavoro, usati nei campi, nelle cantine, nelle case, nelle botteghe degli artigiani che sono i muti testimoni di usi e costumi del passato. Tale mostra è stata realizzata nell'ex biblioteca di viale Umberto I ed è stata visitata, non solo dai turisti venuti a Piglio per la Sagra dell'uva, ma anche dai dirigenti della Pro Loco di Roiate che avevano rinsaldato l'amicizia e ricambiato la visita con tanto di doni, dopo il gemellaggio.

E' grazie alla Pro Loco che a Piglio sono arrivati una decina di blogger, facenti parte de "Italian Wonder Ways", accompagnati da Funzionari della Regione Lazio, che stavano transitando sulla Via Francigema, percorrendo il tratto della pista ciclabile da Acuto a Piglio.

I blogger, guidati da Marco Agugliari, sono stati accolti nella ex stazione Stefer dalle autorità comunali, dai dirigenti della Pro Loco e dai soci che hanno fatto da trainer per i saluti di rito.

I blogger, sono stati poi accompagnati nel bellissimo borgo di Piglio, per gustare il Cesanese del Piglio DOCG nell'enoteca "Nettare e Ambrosia" e i prodotti offerti dalla stessa Pro Loco.

Hanno allietato gli ospiti il canto di una serenata pigliese e il caratteristico ballo ciociaro chiamato salterello. Siamo certi che tale esperienza farà conoscere le bellezze del nostro borgo al fine di promuovere lo sviluppo di un turismo storico, artistico e gastronomico ha affermato la presidente Celletti. E' bene ricordare che la Pro Loco di Piglio nel 2016 si è iscritta alla UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d'Italia) che raggruppa circa 6.000 Pro Loco iscritte e costituisce l'unico punto di riferimento a livello nazionale di queste associazioni (la prima è nata nel 1881) che vantano un totale di circa 600.000 soci. L'UNPLI, fondata nel 1962 è iscritta nel registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale ed è strutturata in Comitati regionali e provinciali; è diretta da un Consiglio nazionale composto da 30 Componenti in rappresentanza delle Pro Loco di ogni regione italiana. La Pro Loco di Piglio, come tutte le altre, è una associazione apolitica, senza scopo di lucro, formata da volontari che si impegnano per la promozione del luogo, per la scoperta e la tutela delle tradizioni locali per migliorare la qualità della vita di chi ci abita attraverso l'organizzazione di eventi, per fare spettacolo, per fare cultura e didattica, attraverso la ricerca della storia locale, per fare economia, per valorizzare i prodotti locali, le bellezze del paese e per rendere piacevole la visita ai turisti e la promozione del territorio.

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, la Pro Loco al voto per il rinnovo delle cariche sociali

FrosinoneToday è in caricamento