Martedì, 19 Ottobre 2021
Nord Ciociaria Piglio

Piglio, la raccolta “porta a porta” è al “palo della Telecom” e non davanti alle abitazioni

La foto scattata il 7 Giugno 2017 su Via San Lorenzo, in prossimità dalla “Cona del Beato Andrea Conti”, fa capire al viandante che si trovi a passare in questi paragi che la raccolta cosiddetta “porta a porta” è al “palo della Telecom” dove...

La foto scattata il 7 Giugno 2017 su Via San Lorenzo, in prossimità dalla "Cona del Beato Andrea Conti", fa capire al viandante che si trovi a passare in questi paragi che la raccolta cosiddetta "porta a porta" è al "palo della Telecom" dove vengono appesi i sacchetti pieni di "monnezza" snobbando l'utilizzo dei quattro raccoglitori consegnati due anni fa dalla società Lavagna di Benevento, gestore del servizio di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani e industriali, pericolosi ad ogni famiglia, per la raccolta (dell'organico, della differenziata, del vetro e della carta).

La raccolta dei rifiuti così detta "porta a porta" viene preclusa alle venti famiglie che abitano su Via San Lorenzo dal numero civico 49 al civico 54 perchè la strada dove loro abitano, pur avendo tutti i requisiti di essere una strada "Pubblica" con tanto di servizi (fogne, acquedotto, numeri civici e illuminazione pubblica) viene definita strada "Privata".

Cosa si aspetta per risolvere definitivamente questo problema?

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, la raccolta “porta a porta” è al “palo della Telecom” e non davanti alle abitazioni

FrosinoneToday è in caricamento