menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piglio, paese nel degrado completo denuncia Roberto Neccia

Lettera aperta del Consigliere Comunale di minoranza Roberto Neccia, arrivata tramite il nostro collaboratore Giorgio Alessandro Pacetti

Lettera aperta del Consigliere Comunale di minoranza Roberto Neccia, arrivata tramite il nostro collaboratore Giorgio Alessandro Pacetti

Caro Giorgio, come al solito sei sempre molto attento a ciò che accade nel nostro bel paese ed è per questo che voglio segnalarti alcune situazioni. Purtroppo quello che una volta era il nostro bel paese ormai, da qualche mese, versa in uno stato di abbandono totale e, ogni giorno che passa, cade sempre più a pezzi. Una volta, quando ero consigliere di maggioranza, un vecchio saggio del nostro paese nel segnalarmi una situazione di degrado mi disse una frase che mi colpì immediatamente: "il vetro della finestra rotto, se non viene cambiato, porta altri vetri rotti", ed è proprio quello che sta capitando oggi a Piglio. Nella cartella allegata trovi alcune foto che ho scattato personalmente per dimostrarti quanto detto in precedenza. Ci sono foto di Piazza I° Maggio che ormai è diventata un percorso ad ostacoli riservato ad esperti del podismo, assolutamente vietato a persone anziane e bambini che rischierebbero traumi pesantissimi. Come vedi la prima foto è stata scattata a dicembre 2014 quando c'era un solo ciglio caduto dal muretto, l'ultima è di ieri e i cigli caduti sono diventati tre, fra una settimana, se continua cosi la piazza verrà chiusa al transito dei pedoni. Le domande che mi pongo e che mi provocano tanta rabbia sono:" possibile che nessuno nota questa situazione di pericolo?" eppure il nostro caro Sindaco ha lo studio adiacente alla piazza; "Possibile che nessuno dei nostri amministratori transita in quella piazza e nota questo pericolo?" Probabilmente quello che manca è proprio l'interesse per il nostro Paese, manca la giusta attenzione per i problemi di tutti i giorni, ma forse manca anche la competenza senza la quale non si può pretendere di risolvere i problemi o quanto meno di affrontarli. Ed ecco allora che, per mascherare tutta questa incompetenza, si va avanti con i proclami come il senso unico a San Lorenzo, e mi stupisco quando nel tuo articolo dici che il Sindaco Felli farà un sopralluogo per rendersi conto dell'utilità o meno di tale decisione e mi chiedo: " l'idea di fare il senso unico da chi è partita? possibile che il Sindaco solo ora, davanti alle contestazioni dei residenti per tale disposizione, si rende conto del problema? Ma il Sindaco quale paese governa se solo ora ritiene di dover fare un sopralluogo?" tutto ciò dimostra ancora una volta che chi ci governa non conosce la realtà del nostro territorio. Dico questo perchè non nascondo che durante i cinque anni dell'amministrazione Cittadini, e tu lo sai bene, più volte abbiamo affrontato questo problema fino a proporre una sorta di "referendum" per capire meglio cosa ne pensassero i residenti e per trovare, insieme a loro, la soluzione migliore, poi le cose sono cambiate ed ecco cosa succede. Ti ho allegato anche altre foto per farti rendere conto, ancora di più, del degrado in cui versa il nostro territorio, sono le foto della piazzola attrezzata in località Ronci. In collaborazione con l'amministrazione Provinciale decidemmo di sistemare quello spiazzo, diventato una discarica a cielo aperto, ripulendolo da tutti i rifiuti abbandonati negli anni e, dopo aver posizionato un guard rail a protezione di tutta l'area, sono state messe delle panchine e dei tavoli dai quali è possibile godere di una visuale meravigliosa, che consente di ammirare tutto il nostro territorio. Ebbene, oggi nessuno si degna più di pulire questa piazzola tanto che, come puoi vedere dalle foto, è invasa da rovi e sta diventando nuovamente una discarica. Forse è meglio che mi fermi cosi perchè più scrivo e più mi assale il nervoso e la delusione, mai pensavo che il cambio di amministrazione potesse creare tutto questo degrado e abbandono, e tutta questa trascuranza del bene comune non fa sperare nulla di buono, ho paura che qualche amministratore abbia confuso il proprio ruolo o quanto meno non abbia ben chiaro qual'è il ruolo del Consigliere Comunale
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento