Nord Ciociaria Piglio

Piglio, troppe disfunzioni: lamentele per il servizio dell’Enel

Anche se preannunciato dall’Enel con gli abbondanti volantini affissi in tutti gli esercizi pubblici e alla sede comunale una settimana fa, oggi, 31 Marzo,

Anche se preannunciato dall'Enel con gli abbondanti volantini affissi in tutti gli esercizi pubblici e alla sede comunale una settimana fa, oggi, 31 Marzo, ad esasperare gli utenti è stata l'interruzione della corrente che, dalle ore 9,00 alle ore 14,00, ha bloccato tutte le attività del Paese, perché, in realtà, ha paralizzato tutte le attività commerciali, professionali, gli uffici pubblici, gli ambulatori sanitari, l'Ufficio Postale e le Banche.

Ma non finisce qui!

Anche i liberi professionisti locali sono rimasti al palo per mancanza anche dei servizi di telecomunicazioni (telefonia fissa, internet ecc) specialmente per le zone che non hanno risentito dell'interruzione come gli abitanti della località San Lorenzo e delle altre contrade di Piglio.

Questi lavori, dice l'uomo della strada, non potevano essere fatti dalle ore 13,00 alle ore 18,00 quando le stesse attività sono chiuse e la popolazione di Piglio non se ne sarebbe neanche accorta? Evidentemente per l'Enel Piglio è un paese di serie B. Ora chi paga tutti danni causati da questo lungo disservizio?

Come al solito sempre Lui ?Pantalone!!

Alcune Associazioni dei consumatori non escludono un'azione di rivalsa nei confronti dell'Enel per i danni subiti dalla popolazione di Piglio. "Fusse ca fusse la volta bona" diceva il mitico Nino Manfredi!!!

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, troppe disfunzioni: lamentele per il servizio dell’Enel

FrosinoneToday è in caricamento