Nord CiociariaToday

Pofi, festival dell’ortaggio pofano colori e sapori dalla Sanremo della ciociaria

“Da sempre Pofi vanta una tradizione a forte vocazione agricola con un’economia basata sull’orticoltura. Da qui l’idea della Pro Loco Pofi di realizzare un evento dedicato alle tante aziende agricole del territorio che quotidianamente presenziano...

banner-fb

“Da sempre Pofi vanta una tradizione a forte vocazione agricola con un’economia basata sull’orticoltura. Da qui l’idea della Pro Loco Pofi di realizzare un evento dedicato alle tante aziende agricole del territorio che quotidianamente presenziano i mercati dei vari centri abitati del Lazio. "Sarà una giornata in cui i prodotti della terra saranno i veri protagonisti, esaltati nella bellezza e nel gusto, con una serie di eventi collegati in cui sarà forte il legame con la tradizione popolare e contadina. Un appuntamento imperdibile per le famiglie e per gli amanti dei sapori genuini e del buon gusto.” così ha affermato Angelo Mattoccia, Presidente Pro Loco Pofi

Domenica 25 settembre, a partire dalle ore 10.00, presso i banchi delle Aziende presenti, sarà possibile acquistare i vari prodotti freschi e biologici , provenienti dai raccolti dei campi.

Per l'occasione, a partire dalle ore 13.00, gli ortaggi saranno celebrati in un eccezionale percorso enogastronomico con piatti e prelibatezze culinarie a base di verdure ed ortaggi. Alle 17.30 invece sarà il momento della degustazione dell'antica e buonissima "panzanella". Durante la mattinata sarà possibile assistere al Convegno denominato “L’importanza del consumo degli ortaggi e verdure per il controllo del peso e la prevenzione dei tumori”, tenuto dal Dott. Loreto Nemi, Nutrizionista e Docente Master presso Il Policlinico Gemelli di Roma. Nel pomeriggio, a partire dal pranzo, si alterneranno delle incursioni di musica popolare itinerante con la partecipazione straordinaria dei “Bifolk”. A fare da cornice all’evento, grazie alla collaborazione con il FAI Giovani di Frosinone, ci saranno due importanti visite guidate alle bellezze storico, artistico culturali di Pofi, tra cui la sosta al Museo Preistorico “Pietro Fedele”, dove è custodito il calco di Argil, l’ominide più antico d’Italia come testimoniato dal National Geographic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento