Nord CiociariaToday

Pubblicata la sentenza del caso della piccola Fortuna Loffredo: Mirabile, Presidente de La Caramella Buona "Non tutta la verità è stata chiarita"

Condannato all’ergastolo Raimondo Caputo detto Titò, per l’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, la bambina di sette anni abusata e buttata dal tristemente famoso condominio del Parco Verde di Caivano.

download (1)-4

Condannato all’ergastolo Raimondo Caputo detto Titò, per l’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, la bambina di sette anni abusata e buttata dal tristemente famoso condominio del Parco Verde di Caivano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Condannata a dieci anni Marianna Fabozzi, l’ex compagna di Caputo, per omessa vigilanza sulle figlie. “Dopo otto mesi di udienze al Tribunale di Napoli – dichiara il presidente Roberto Mirabile - dove La Caramella Buona Onlus è sempre stata presente come parte civile con il noto avvocato Angelo Pisani, si chiude così il primo capitolo di uno dei casi criminali più noti d’Italia. Una bambina abusata e uccisa, alla quale era doveroso rendere giustizia” “Questo di Caivano – continua Mirabile – è un caso molto complicato, per indagini difficili e per il contesto sociale in cui si è sviluppato. La mia preoccupazione, condivisa con il nostro ottimo avvocato Pisani, che ringrazio per l’impegno, è che purtroppo non tutta la verità sia stata chiarita: basti pensare che un altro bambino, l’anno prima di Fortuna, era precipitato sempre da quel famoso condominio. Quella di Caivano è una zona che andrebbe ripulita da ben troppi pedofili. Potremmo avere sviluppi nel prossimo futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento