menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione, Abbruzzese (FI): Zingaretti ammetta pubblicamente suo fallimento sulla sanità

"Zingaretti è riuscito nella duplice impresa di depauperare la sanità in provincia di Frosinone delle migliori eccellenze e di creare discussioni tra i rappresentanti delle istituzioni e dei comitati che rivendicano, a seconda dei territori...

"Zingaretti è riuscito nella duplice impresa di depauperare la sanità in provincia di Frosinone delle migliori eccellenze e di creare discussioni tra i rappresentanti delle istituzioni e dei comitati che rivendicano, a seconda dei territori, questo o quell'intervento per salvare le proprie strutture sanitarie di riferimento. Il governatore ha fallito su tutti i fronti, in particolar modo nelle zone periferiche, ora, pero, deve soltanto ammetterlo pubblicamente". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio.

"In provincia di Frosinone come del resto in tutta il territorio regionale sono a rischio i livelli essenziali di assistenza. Questo non lo dico io, ma la speciale classifica relativa ai Lea che vede il Lazio al tredicesimo posto su sedici regioni, per giunta anche tra le entità territoriali inadempienti. La mobilità passiva ha raggiunto il picco dei - 201 milioni, che è facilmente stimabile considerato che il circa 60% dei cittadini ciociari si reca fuori provincia e fuori dal territorio regionale per trovare le cure di cui hanno bisogno.

Ormai l'inadeguatezza del presidente della Giunta regionale è palese, farebbe bene ad ammettere le sue colpe ed a chiedere scusa per le sue scelte scellerate che hanno compromesso l'efficienza del sistema sanitario regionale ed a catena quelli dei singoli territori. Farebbe meglio a visitare, a toccare con mano la drammatica realtà che vivono medici e pazienti nei pronto soccorso della provincia di Frosinone, anziché stare rinchiuso nella sua torre d'avorio dispensando annunci e uscire soltanto per tagliare qualche nastro. Infine, la nuova normativa europea sulle ore lavorative dei medici sta già creando non pochi disagi, aumentando a dismisura la sofferenza delle strutture sanitarie, servono strategie condivise per riuscire a risolvere le principali criticità che ne derivano". Ha concluso Mario Abbruzzese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento